Facendo seguito a quanto comunicato il 29 giugno scorso ePrice S.p.A. comunica che in data 30 giugno 2022 il Tribunale ha dichiarato improcedibile la domanda di concordato preventivo depositata dalla società ePrice Operations S.r.l. ed inammissibile la proposta e revoca i benefici di cui all'art. 161 co. 6 LF e che, come da ricorso depositato da ePrice Operations S.r.l., ha dichiarato il fallimento della stessa ePrice Operations S.r.l., nominando Giudice Delegato la dott.ssa Guendalina Pascale e Curatore la dott.ssa Roberta Zorloni.

(GD - www.ftaonline.com)