Il Consiglio di Amministrazione di Esautomotion S.p.A. ("Esautomotion" o la "Società"), holding operativa del Gruppo Esautomotion (il "Gruppo"), attivo nel settore della componentistica meccatronica ad alta precisione per macchine industriali, in data odierna ha (i) approvato la Relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2021 (la "Relazione"); (ii) nominato per cooptazione un Amministratore indipendente (l'"Amministratore Indipendente"); (iii) integrato il Comitato per le operazioni con parti correlate (il "Comitato OPC"); (iv) nominato il nuovo Organismo di Vigilanza.

• RICAVI: €13.941 mila vs. € 8.191 mila (+70,2%)
• EBITDA: € 4.064 mila vs. € 1.367 mila (+197,3%)
• EBITDA: margin: 29,2% vs.16,7%
• EBIT: € 3.371 mila vs. € 675 mila (+399,6%)
• UTILE NETTO: € 2.509 mila vs. € 329 mila (+662,6%) pari al 18% dei ricavi
• OPERATING CASH FLOW: € 2.142 mila con un cash conversion ratio del 53%
• POSIZIONE FINANZIARIA NETTA: € -8.967 mila (CASSA POSITIVA) vs. € -8.340 al 31/12/2020, dopo aver distribuito dividendi del 2020 per € 636 mila.
• PATRIMONIO NETTO: € 19.341 mila, comprensivo dell'utile di periodo di € 2.509 mila.
• RISERVA PER AZIONI PROPRIE: € 1.010 mila.

Evoluzione prevedibile della gestione:
il portafoglio e l'entrata ordini rimangono cospicui e si prevede un positivo trend di crescita per i prossimi 12/18 mesi. Si ritiene di essere in grado di neutralizzare l'impatto di eventuali rincari dei prezzi di componenti preservando i livelli di marginalità. I ritardi delle consegne dei componenti hanno, a propria volta, causato ritardi nelle consegne ai clienti e, pertanto, ritardo nei fatturati, con qualche disagio ai clienti ed all'azienda stessa. Si ritiene che ci sarà un graduale rientro alla normalità durante il 2022 con un riassorbimento del backlog di consegne.

Gianni Senzolo, CEO di Esautomotion ha così commentato i risultati:
"Siamo particolarmente soddisfatti dei risultati del primo semestre, alla favorevole ripresa di tutti i mercati si sono aggiunti i benefici dello sforzo eccezionale di Esautomotion dei passati 2 anni, durante i quali abbiamo contrastato la tendenza recessiva del mercato con l'intensa attività di incremento delle quote di mercato. Consideriamo solida e duratura la crescita per l'intero anno 2021 e 2022. Prosegue l'analisi di opportunità di crescita per linee esterne".

(RV - www.ftaonline.com)