In data 29 aprile 2022 l'Assemblea degli Azionisti di Giorgio Fedon & Figli S.p.A. ("Società"), società quotata sul mercato Euronext Growth Milan, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., leader a livello internazionale nel settore degli accessori per l'occhialeria e il lifestyle,ha modificato lo statuto sociale introducendo per richiamo volontario la disciplina sul "diritto di acquisto" di cui all'art.111 del d.lgs. 58/1998, operante in caso di acquisizione, ad esito di una offerta pubblica di acquisto, di una partecipazione pari o superiore al 90% delle azioni ordinarie della SocietàLa suddetta delibera -il cui verbale è a disposizione del pubblico sul sito della Società all'indirizzowww.fedongroup.com- è stata iscritta nel registro delle imprese in data 5 maggio 2022: da tale data, dunque, decorre il termine di quindici giorni previsto dalla vigente normativa per l'esercizio del diritto di recesso da parte degli azionisti che non hanno concorsoall'approvazione della delibera medesima (termine che scadrà dunque il 20 maggio 2022).

Il valore di recesso delle azioni è stato determinato in Euro 10,55 per azione. Per completezza informativasi ricorda inoltre che in data 11 aprile 2022 Luxottica Group S.p.A ha sottoscritto un contratto preliminare di compravendita per l'acquisto di una quota pari al 90,9% del capitale sociale della Societàad un prezzo per azione pari a Euro17,03: una volta che tale acquisto sarà stato perfezionato, Luxottica Group S.p.A. sarà tenuta a promuovere, ai sensi dell'articolo *9 (Disposizioni in materia di offerta pubblica di acquisto) dello statuto della Società e dell'art. 6-bis del Regolamento Emittenti Euronext Growth, *un'offerta pubblica di acquisto totalitaria sulle restanti azioni della Società in circolazione, almedesimo prezzo di Euro 17,03 per azione(decisamente superiore, quindi, rispetto al valore di recesso, come sopra quantificato).

Modalità di esercizio del diritto di recesso

**Ai sensi dell'articolo 2437-bis del codice civile, il diritto di recesso potrà essere esercitato dai soci ordinari della Societàa ciò legittimati, per tutte o parte delle azioni detenute, mediante lettera raccomandata (la "Dichiarazione di Recesso") che dovrà essere spedita presso la sede legale della Societàentro quindici giorni di calendario dalla data di iscrizione nel Registro delle imprese della suddetta delibera assembleare di modificazione dello Statuto(ossia entro e non oltre il 20 maggio 2022). La Dichiarazione di Recesso dovrà essere inviata a mezzo raccomandata a: "GIORGIO FEDON & FIGLI S.P.A. –Via dell'Industria 5/9 –32016 Alpago (BL)".Si raccomanda tuttavia agli aventi diritto, al fine del corretto svolgimento della procedura, di anticipare la Dichiarazione di Recesso via posta elettronica certificata (all'indirizzo email: fedon@pec.reviviscar.it), ferma restandola necessità, ai sensi e per gli effetti di legge, dell'invio della Dichiarazione di Recesso mediante lettera raccomandata.

La Dichiarazione di Recesso dovrà recare le seguenti informazioni:

  • i dati anagrafici, il codice fiscale, il domicilio (e, ove possibile, un recapito telefonico) per le comunicazioni inerenti al diritto di recesso;

  • il numero di azioni per le quali è esercitato il diritto di recesso;

  • gli estremi e le coordinate del conto corrente dell'azionista recedente su cui dovrà essere accreditato il valore di liquidazione delle azioni stesse;

  • l'indicazione dell'intermediario presso cui è acceso il conto sul quale sono registrate le azioni per le quali viene esercitato il diritto di recesso, con i dati relativi al predetto conto.

Si ricorda che, stante il regime di dematerializzazione delle azioni della Società, la legittimazione all'esercizio del diritto di recesso ai sensi dell'articolo 2437 del codice civile è attestata da una comunicazione dell'intermediario all'emittente. I soci ordinari della Società che intendano esercitare il diritto di recesso sono tenuti pertanto a richiedere l'invio di detta comunicazione alla Società da parte dell'intermediario abilitato alla tenuta dei conti ai sensi di legge, secondo quanto previsto dall'articolo 43del "Provvedimento Unico sul post–trading della Consob e della Banca d'Italia del 13 agosto 2018" recante la disciplina, inter alia, dell'attività di gestione accentrata. Tale comunicazione dovrà attestare:

  • la proprietà ininterrotta, in capo all'azionista recedente, delle azioni ordinarie della Societàin relazione alle quali viene esercitato il diritto di recesso,a decorrere dalla data della sopra menzionata assemblea straordinaria di modifica dello statuto della Societàefino alla data di esercizio del diritto di recesso;

  • l'assenza di pegno o altro vincolo sulle azioni ordinarie della Societàin relazione alle quali viene esercitato il diritto di recesso; in caso contrario, l'azionista recedente dovrà provvedere a trasmettere alla Società, quale condizione per l'ammissibilità della Dichiarazione di Recesso, apposita dichiarazione resa dal creditore pignoratizio, ovvero dal soggetto a favore del quale sussista altro vincolo sulle azioni, con la quale tale soggetto presti il proprio consenso irrevocabile ad effettuare la liquidazione delle azioni oggetto del recesso in conformità alle istruzioni del socio recedente.

Come previsto dall'articolo 2437-bis del codice civile e dalle disposizioni regolamentari vigenti, le azioni per le quali venga in ipotesi esercitato il diritto di recesso sono rese indisponibili, ad opera delsuddetto intermediario, sino alla loro liquidazione, fermo restando che fino a tale data l'azionista recedente sarà autorizzato ad esercitare il diritto divoto spettante su tali azioni. Nel caso in cui uno o più azionisti esercitino il diritto di recesso, la procedura di liquidazione si svolgerà secondo quanto previsto dall'articolo 2437-quater del codice civile, come infra illustrato. Gli Amministratori della Società offriranno le azioni ordinarie per le quali è stato esercitato il diritto di recesso in opzione agli altri azionisti ordinari della Società, diversi da coloro che abbiano esercitato il diritto di recesso, in proporzione al numero delle azioni possedute da questi ultimi (l'"Offerta in Opzione").

Per l'esercizio del diritto di opzione verrà concesso un termine che non sarà inferiore a trenta giorni dal deposito dell'Offerta in Opzione presso il Registro delle Imprese di Treviso-Belluno. I diritti di acquisto in opzione relativi alle azioni non saranno negoziabili sull'Euronext Growth Milan.

I soci della Società che eserciteranno il diritto di opzione nell'ambito dell'Offerta in Opzione, purché ne facciano contestuale richiesta,avranno altresì diritto di prelazione nell'acquisto delle azioni che siano rimaste inoptate; qualora il numero delle azioni della Società per lequalisia esercitatala prelazione sia superiore al quantitativo di azioni ordinarie della Società rimaste inoptate ad esito dell'Offerta in Opzione, si procederà al riparto tra tutti i richiedenti in proporzione al numero di azioni possedute; qualora residuassero azioni dopo l'assegnazione sulla base del quoziente pieno, le azioni residue verranno assegnate col criterio del maggior resto.

Le azioni della Società oggetto dell'Offerta in Opzione (ed i diritti di opzione in acquisto ad esse relativi) non sono state e non saranno registrate negli Stati Uniti d'America ai sensi dello United States Securities Act del 1933, e non potranno essere offerte o vendute negli Stati Uniti d'America in assenza di un'esenzione. L'Offerta in Opzione non costituirà un'offerta di strumenti finanziari nemmeno negli altri Paesi nei quali l'Offerta in Opzione non sia consentita in assenza di una specifica autorizzazione in conformità alla normativa applicabile, ovvero in deroga alla stessa. Si consiglia pertanto ai soci non residenti in Italia di richiedere specifici pareri in materia prima di intraprendere qualsiasi azione.La Società comunicherà in tempo utile tutte le informazioni necessarie in merito all'Offerta in Opzione mediante appositi comunicati stampa diffusi attraverso il Sistema SDIR-"1Info" consultabile all'indirizzo www.1info.it e pubblicati sul sito internet della Società all'indirizzo www.fedongroup.com Sezione "Relazioni con gli investitori / Corporate Governance / Assemblea degli Azionisti".

La Società, inoltre, comunicherà le modalità di adesione all'Offerta in Opzione ed ogni ulteriore informazione relativa alla stessa nell'avviso che sarà depositato presso il Registro delle Imprese di Treviso-Belluno ai sensi dell'articolo 2437-quater, comma secondo, del codice civile. Qualora i soci non acquistino, in tutto o in parte, le azioni per le quali è stato esercitato il diritto di recesso, gli Amministratori della Società potranno collocarle presso terzi a norma dell'articolo 2437-quater, comma 4, del codice civile.

Le azioni ordinarie della Società per le quali sia stato esercitato il diritto di recesso eche residuino ad esito di detto collocamento verranno rimborsate agli aventi diritto, ai sensi dell'articolo 2437-quater, comma 5, del codice civile, mediante acquisto da parte della Società attraverso l'utilizzo delle riserve disponibili, anche in derogaai limiti quantitativi previsti dal terzo comma dell'articolo 2357 del codice civile. Il pagamento del valore di liquidazione delle azioni a ciascun azionista ordinario della Societàche abbia esercitato il diritto di recesso, così come il trasferimento (e relativo pagamento) delle azioni assegnate nell'ambito della predetta Offerta in Opzione o del collocamento presso terzi ovvero in caso di acquisto da parte della Società ai sensi dell'articolo 2437-quater, comma 5, del codice civile, saranno effettuati con valuta al termine di detto procedimento di liquidazione nella data che sarà comunicata con comunicato stampa diffuso su SDIR "1Info" consultabile all'indirizzo www.1info.it e pubblicati sul sito internet della Società all'indirizzo www.fedongroup.com Sezione "Relazioni con gli investitori / Corporate Governance / Assemblea degli Azionisti".

Deposito documentazione

**Il verbale dell'Assemblea del 29 aprile 2022, unitamente al testo aggiornato dello Statuto, è a disposizione del pubblico sul sito della Società all'indirizzowww.fedongroup.com.

(GD - www.ftaonline.com)