Il Consiglio d'Amministrazione di Fenix Entertainment - attiva nella produzione di contenuti cinematografici e televisivi, nonché? nel campo musicale e in quello del Marketing e Pubblicità – riunitosi in data 27 maggio 2022, ha approvato il progetto di bilancio e il bilancio consolidato del Gruppo al 31 dicembre 2021, redatti secondo i principi dell'OIC 30. Il conto economico della società *Laser Digital Film *e *Laser S Film *non stati consolidati poiché l'acquisto delle partecipazioni è avvenuto il 16 dicembre 2021 e, pertanto, ai sensi dell'art. 33 del D.lgs. n. 127 del 9 aprile del 1991, l'eliminazione è attuata sulla base dei valori contabili riferiti alla data di acquisizione. Essendo quest'ultima a ridosso della chiusura dell'esercizio, si è ritenuto opportuno considerarla al 31 dicembre 2021.

Riccardo Di Pasquale, Amministratore Delegato e fondatore di Fenix Entertainment, ha commentato: «Il 2021 è stato un anno molto importante per Fenix, che ha visto nel giugno scorso il passaggio all'EGM e in seguito l'acquisizione di Laser S Film e Laser Digital Film, che ci ha consentito di completare la filiera della nostra produzione di contenuti per il cinema e la tv, e, infine, la nascita della società Lovit. Inoltre, con l'inserimento nel management di talenti in esclusiva del settore cinematografico e soprattutto televisivo, come Filippo Cipriani e Fausto Brizzi, Fenix si qualifica ora come la prima media/entertainment company italiana quotata in Borsa. Un impegno che ci permette di guardare al futuro con fiducia e di confermare gli obiettivi che ci eravamo prefissati. Infatti, stiamo già vedendo i benefici derivati dall'acquisizione di Laser Group anche se la piena sinergia si vedrà alla fine di quest'anno e nel 2023».

*Principali risultati al 31 dicembre 2021 *

*Il *Valore della Produzione *al 31 dicembre 2021 si è attestato ad euro 43.819 migliaia in crescita del 170% rispetto ai 16.244 migliaia del 2020. I *ricavi delle vendite e prestazioni passano da euro 5.014 migliaia del 31 dicembre 2020 ad euro 21.242 migliaia del 2021. Tale dato è rappresentato per euro 4.400 migliaia dai proventi per campagne di Pubblicità e Marketing svolte dalla Società per primari clienti italiani. Il dato risulta in crescita del 48% rispetto al 2020, anno in cui era pari a euro 2.977 migliaia. Le produzioni cinematografiche hanno sviluppato ricavi per euro 14.552 migliaia, (rispetto a euro 2.027 migliaia del 2020); l'incremento è principalmente dovuto alla commercializzazione dei film "Dietro la Notte", "Ostaggi", "DNA – Le radici dell'amore", "I Nostri Fantasmi", "One Second", "Ladri di Natale"

L'area musica ha sviluppato nel corso dell'anno ricavi per euro 500 migliaia, attraverso i diritti musicali di cantanti e colonne sonore prodotte da Fenix Entertainment, sostanzialmente in linea con l'anno precedente.

Infine, il valore della produzione è stato influenzato per euro 22.577 migliaia dagli incrementi delle immobilizzazioni, ovvero costi sospesi per produzioni al 31 dicembre ancora in fase di ultimazione, e per euro 1.188 migliaia per altri ricavi e proventi relativi a diritti e royalty maturate sugli artisti e le produzioni commercializzate nell'esercizio, crediti di imposta legati per euro 1.673 migliaia.

Il totale dei *costi *è stato pari ad euro 36.826 migliaia, di cui euro 6.085 migliaia relativi ai costi del personale ed euro 30.159 migliaia relativi ai costi per le produzioni. L'incidenza dei costi operativi sul valore della produzione è passata dal 79% del 2020 al 84% del 2021.

L'*EBITDA *al 31 dicembre 2021 è stato di euro 6.993 migliaia in crescita del 106% rispetto a euro 3.391 migliaia del 2020. Tale dato ha incidenza del 16% sul valore della produzione, rispetto al 21% dell'anno precedente.

L'*EBIT *al 31 dicembre 2021 pari ad euro 1.498 migliaia in diminuzione del 50%rispetto a euro 3.023 migliaia del 2020. Tale diminuzione è dovuta all'impatto degli ammortamenti per euro 5.495 migliaia. Gli ammortamenti delle immobilizzazioni immateriali e, con riferimento ai diritti delle opere cinematografiche, sono ammortizzate con il metodo a quote decrescenti, dal momento che i film sono maggiormente sfruttati nella prima parte della vita utile così come stabilito dal punto 23 dell'OIC n. 24.

Al 31 dicembre 2021 l'*utile netto *è stato pari ad euro 528 migliaia in diminuzione del 75% rispetto a euro 2.131 migliaia del 2020

Il *patrimonio netto *consolidato passa da euro 5.962 migliaia del 2020 ad euro 12.323 migliaia del 31 dicembre 2021 grazie al consolidamento nello stato patrimoniale delle società del gruppo Laser acquisite in data 16 dicembre 2021.

La PFN consolidata al 31 dicembre 2021 presenta un saldo negativo (debito netto) per euro 14.069 migliaia. Tale aumento è ascrivibile, in particolare, al debito finanziario maturato nei confronti di Andrea Di Nardo, nell'ambito dell'operazione di acquisizione del 60% del capitale di Laser S. Film S.r.l. e Laser Digital Film S.r.l, per euro 4.200 migliaia, di cui euro 1.300 migliaia saranno corrisposti in azioni Fenix valorizzate Euro 6 l'una ed euro 2.900 migliaia saranno versati al dott. Di Nardo in più tranche nel corso degli esercizi 2022 e 2023. E' inoltre presente il debito netto delle società Laser S e Laser Digital per Euro 2.843 migliaia. Al netto di tali debiti, l'aumento in negativo della PFN è pari ad euro 4.333 migliaia, di cui euro 1.400 migliaia a breve termine ed euro 2.933 migliaia a medio/lungo termine. Non essendo presenti i dati economici consolidati, si riportano di seguito i principali risultati al 31 dicembre delle società acquisite in data 16 dicembre 2021:

  • *Laser S Film *(i bilanci di Laser S e Laser Digital sono soggetti a revisione volontaria)
  • Valore della Produzione euro 7.243 migliaia;
  • EBITDA euro 928 migliaia.

  • Laser Digital Film
    *
    Valore della Produzione euro 3.636 migliaia;

  • EBITDA euro 709 migliaia.

  • *Grande Mela Digital Film *(i bilanci di Grande Mela e Soundfarm non sono soggetti a revisione)

  • Valore della Produzione euro 922 migliaia;
  • EBITDA euro 165 migliaia.

  • Sound Farm 999
    *
    Valore della Produzione euro 1.461 migliaia;

  • EBITDA euro 77 migliaia .

*Analisi della Gestione *

**Dal punto di vista patrimoniale–finanziario, il gruppo Fenix Entertainment presenta un capitale investito netto, rappresentato principalmente dalle immobilizzazioni immateriali (opere filmiche e musicali), pari ad euro 26.932 migliaia, in aumento rispetto alla chiusura dell'esercizio 2020, pari a euro 8.944 migliaia.

Il capitale Circolante Netto risulta invece negativo per euro 15.089 migliaia, rispetto al dato sempre negativo del 2020 pari a euro – 5.748 migliaia.

I crediti sono pari a euro 39.753 migliaia di cui:

    • Crediti v/clienti per euro 31.255 migliaia
    • Crediti v/altri per euro 2.902 migliaia
    • Crediti Tributari per euro 2.594 migliaia

I debiti sono pari ad euro 52.389 migliaia
* - Debiti v/fornitori per euro 30.248 migliaia
* - Altri debiti per euro 2.774 migliaia
* - Debiti tributari e previdenziali per euro 3.816 migliaia

Il patrimonio netto consolidato è pari a euro 12.323 migliaia.

*Risultati Fenix Entertainment S.P.A: *

**La parte economica come anticipato in precedenza rappresenta i soli valori di Fenix Entertainment vale quindi quanto riportato in precedenza sugli indicatori economici più significativi.

La PFN al 31 dicembre 2021 risulta negativa per euro 11.226 migliaia, in aumento rispetto al saldo al 31 dicembre 2020, quando era pari a euro 2.982 migliaia.

  • Analisi della Gestione *

**Dal punto di vista patrimoniale–finanziario, Fenix Entertainment presenta un capitale investito netto, rappresentato principalmente dalle immobilizzazioni immateriali (opere filmiche e musicali), pari ad euro 22.996 migliaia, in aumento rispetto alla chiusura dell'esercizio 2020, pari a euro 8.944 migliaia.

Il capitale Circolante Netto risulta invece negativo per euro 16.171 migliaia, rispetto al dato sempre negativo del 2020 pari a euro – 5.748 migliaia. Il Capitale Circolante netto è appesantito dagli investimenti eseguiti nel corso dell'esercizio ed in particolare dalle produzioni iniziate nel corso del secondo semestre che non sono state ancora ultimate e i cui ricavi sono stati riscontati poiché di competenza finanziaria dell'esercizio successivo.

I crediti sono pari a euro 34.175 migliaia di cui:

    • Crediti v/clienti per euro 26.110 migliaia
    • Crediti v/altri per euro 5.725 migliaia
    • Crediti Tributari per euro 2.217 migliaia

I debiti sono pari ad euro 44.109 migliaia
* - Debiti v/fornitori per euro 26.643 migliaia
* - Altri debiti per euro 6.582 migliaia
* - Debiti tributari e previdenziali per euro 2.229 migliaia

Tra i debiti v/altri contratti di tax credit esterno, sottoscritti con investitori esterni al settore cinematografico che hanno investito in produzioni Fenix nel corso del 2019-20-21.

Il patrimonio netto è pari a euro 11.769 migliaia, tale aumento è da considerarsi anche effetto dell'aumento di capitale a seguito del passaggio di listino su Euronext Growth Milan del Giugno 2021.

*Destinazione dell'utile *

**Il Consiglio di Amministrazione ha proposto di destinare l'utile netto dell'esercizio 2021 pari a euro 528 migliaia per euro 7,6 migliaia a riserva legale e la restante parte a utile portato a nuovo.

Fatti di rilievo avvenuti successivamente alla data di chiusura dell'esercizio

Successivamente alla chiusura dell'esercizio 2021, Fenix Entertainment sta proseguendo nell'integrazione nella struttura delle società acquisite e ha rafforzato la propria struttura manageriale con l'ingresso di profili di spicco del settore televisivo e cinematografico.

Nel mese di febbraio 2022 Filippo Cipriano, autore e regista di celebri trasmissioni televisive, è stato nominato Direttore Generale.

Nello stesso mese di Febbraio 2022 è stata costituita la società Lovit srl start-up innovativa.

A marzo 2022, Fausto Brizzi è stato nominato nuovo produttore creativo. Oltre a guidare il team editoriale nella selezione dei progetti cinematografici e televisivi, Brizzi porterà un notevole impulso alla produzione digital e new media, che sarà sviluppata da Lovit, partecipata di Fenix Entertainment che si occuperà della creazione di contenuti advertising per il web.

Sono attualmente in fase di delivery le produzioni iniziate nel 2° Semestre 2021 Nei prossimi mesi, infatti, la Società sarà concentrata sulle produzioni di contenuti, i cui effetti saranno in parte riflessi sui risultati di fine anno.

*Prevedibile evoluzione della gestione *

**Il mercato delle opere audiovisive si mantiene sul trend positivo degli ultimi anni, con una richiesta di contenuti via via maggiore da parte delle piattaforme e degli operatori dell'intrattenimento new media.

L'evoluzione della gestione è quindi confermata sulla scorta del recente passato, con ampliamento delle attività ed un numero maggiore di produzioni/anno, in modo da saturare i reparti produttivi. Il business model rimarrà invariato alla luce delle acquisizioni delle società del gruppo Laser che consegnano nelle mani di Fenix un ulteriore anello della filiera produttiva e la neo-costituita Lovit che fornirà un'ulteriore diversificazione dei servizi forniti.

*Ulteriori delibere del Consiglio di Amministrazione *

**Inoltre, il Consiglio di Amministrazione ha deliberato un aumento di capitale sociale a pagamento per euro 1.299.996,00, comprensivo di sovrapprezzo, con esclusione del diritto di opzione ai sensi e per gli effetti dell'art. 2441, commi 4 e 5 del codice civile, a valere sulla delega ai sensi dell'articolo 2443 c.c. concessa dall'Assemblea dei Soci del 23 dicembre 2021, riservato a favore di Andrea Di Nardo mediante emissione di n. 216.666 nuove azioni ordinarie della Società nell'ambito dell'operazione finalizzata all'acquisizione della partecipazione di maggioranza nel capitale sociale di Laser S. Film S.r.l. e Laser Digital Film S.r.l.. Le azioni così assegnate saranno sottoposte ad un vincolo di lock-up di 24 mesi.

Sempre nell'ambito dell'odierna riunione il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di proporre alla prossima assemblea dei soci l'emissione di nuovi warrant da assegnare in opzione a tutti i soci nel rapporto di 1 warrant per ogni azione in circolazione. I warrant daranno il diritto di sottoscrivere azioni Fenix di nuova emissione a valere su un aumento di capitale da deliberarsi nel rapporto di 1 azione ogni 4 warrant presentati per l'esercizio. Per ulteriori informazioni si rinvia al testo della relazione illustrativa sui punti all'ordine del giorno che sarà messa a disposizione dei soci, nei termini previsti dalla normativa vigente.

Il Consiglio ha, infine, deliberato di sottoporre all'approvazione dell'assemblea alcune modifiche allo statuto sociale ai fini dell'adeguamento alla nuova denominazione di Euronext Growth Milan nonché ad alcune previsioni del regolamento emittenti Euronext Growth Milan.

*Assemblea dei Soci *

Il Consiglio di amministrazione ha deliberato di convocare l'Assemblea dei Soci in prima convocazione per il giorno 28 giugno 2022 e, in seconda convocazione, per il giorno 29 giugno 2022. L'avviso di convocazione così come tutta la documentazione che sarà sottoposta all'Assemblea sarà messa a disposizione del pubblico nei tempi e modi previsti dalla legge, sul sito di Borsa Italiana e sul sito internet della Società.

(GD - www.ftaonline.com)