Ferrari (-4,82%) crolla sotto la trend line tracciata dai minimi di marzo, riferimento a 177,50 circa, cancellando i progressi di aprile. Eventuali discese sotto area 168 farebbero precipitare i prezzi fino ad area 161/162. Attesi invece nuovi slanci oltre 183 euro, prologo a un nuovo test dei record di fine 2020 a 191,30 euro.

(CC - www.ftaonline.com)