Fiat-Chrysler: governo Usa, non si blocchi vendita

Richiesta a Corte Suprema che dovra' decidere su un ricorso

(ANSA) - ROMA, 8 GIU - L'Amministrazione Obama ha chiesto alla Corte Suprema di non bloccare la vendita di Chrysler alla cordata guidata da Fiat. A presentare ricorso sono stati tre Fondi pensione dell'Indiana, che si sono dall'inizio opposti perche' considerano l'accordo incostituzionale. Secondo il governo Usa il rinvio avrebbe 'gravi conseguenze' per la casa di Detroit.