Fiat-Chrysler: senza accordo entro 15/6 le intese scadranno

La Solicitor Usa: dopo Lingotto potrebbe rinegoziare accordo

(ANSA) -NEW YORK, 9 GIU- Se non ci sara' accordo entro il 15 giugno la Fiat non si considerera' piu' vincolata dal memorandum d'intesa stipulato per Chrysler. Alla Corte Suprema Usa il Lingotto spiega che dopo quella data dovranno essere ridiscussi i termini, perche' il gruppo di Auburn Hills avra' un valore molto inferiore, dato che perde circa 100 milioni di dollari al giorno. La Solicitor General Usa Kagan: ''Fiat dopo il 15/6 potrebbe rinegoziare un nuovo accordo in termini ben diversi''.