First Capital S.p.A. ("First Capital" o la "Società"), holding di partecipazione finanziaria specializzata in investimenti di Private Investments in Public Equity e di Private Equity, rende noto che il Consiglio di Amministrazione ha esaminato la situazione patrimoniale e finanziaria della Società al 31 dicembre 2021, determinando il Net Asset Value alla stessa data. Il Net Asset Value ("NAV")1 complessivo di First Capital al 31 dicembre 2021 ha toccato il nuovo massimo storico e si attesta a euro 89,0 milioni (di cui euro 2,4 milioni di pertinenza di terzi), dopo aver distribuito nel mese di giugno dividendi per euro 650 mila. Il NAV per azione in circolazione è pari a euro 32,0. La performance total return del NAV per azione è stata pari al +0,9% nel quarto trimestre 2021, determinando una variazione complessiva del +54,6% nell'anno (senza tenere conto degli effetti diluitivi della conversione parziale del prestito obbligazionario convertibile "First Capital cv 2019-2026 3,75%" avvenuta a novembre). In termini assoluti, il NAV evidenzia un incremento pari a euro 6,6 milioni rispetto al 30 settembre 2021 (quando era pari a euro 82,4 milioni), in gran parte riferibili all'effetto della conversione del prestito obbligazionario "First Capital cv 2019-2026 3,75%" per nominali euro 5,6 milioni. Rispetto al 31 dicembre 2020, quando il NAV era pari a euro 56,1 milioni, l'incremento è di euro 32,9 milioni. Tale variazione è riferibile alla crescita di valore del portafoglio investimenti, rappresentato da società dotate di una struttura finanziaria solida e con un forte posizionamento di mercato. Al 31 dicembre 2021 il Totale Attivo è pari a euro 127,4 milioni, costituito prevalentemente dal portafoglio investimenti, che ammonta a euro 99,7 milioni e da liquidità e cash equivalents per euro 25,9 milioni. I principali investimenti strategici sono rappresentati dalle partecipazioni in Intred, Industrie Chimiche Forestali e Orsero, che costituiscono rispettivamente il 22%, 9% e 9% del Totale Attivo al 31 dicembre 2021. Si annoverano poi le partecipazioni in Labomar, Cy4gate e Net Insurance, ciascuna con un peso intorno al 6% sul Totale Attivo; seguono gli investimenti in Cellularline, TPS e B&C Speakers. I debiti finanziari sono pari a euro 33,3 milioni e si riferiscono per euro 18,0 milioni al prestito obbligazionario convertibile "First Capital cv 2019-2026 3,75%", per euro 8,3 milioni al prestito obbligazionario convertibile "First4Progress CV 2021-2026% che rappresenta la raccolta presso terzi del search investment vehicle del Gruppo, per euro 4,9 milioni ai titoli di debito emessi da V.F. Adhesives S.r.l., il veicolo di investimento del Gruppo che detiene la partecipazione in Industrie Chimiche Forestali e per euro 2,0 milioni a finanziamenti bancari a medio termine a servizio dell'investimento in Labomar. Al 31 dicembre 2021 l'indebitamento finanziario netto è pari a euro 7,4 milioni. Per maggiori informazioni si invita a consultare il Report sul NAV trimestrale al 31 dicembre 2021, che sarà disponibile sul sito internet della Società www.firstcapital.it, nella sezione Investor Relation/Risultati Finanziari/Net Asset Value. Infine, si rende noto che la Società sta altresì valutando l'opportunità di ottimizzare la propria struttura finanziaria, anche attraverso l'emissione di un prestito obbligazionario.

(RV - www.ftaonline.com)