Secondo fonti citate dalla Cnbc, Ford Motor si prepara a vendere 8 milioni di azioni Rivian Automotive, dopo che domenica è scaduto il periodo di lock-up sull'investimento nel produttore di truck elettrici. Il colosso di Dearborn ha chiuso il primo trimestre con un rosso monstre di 3,1 miliardi di dollari, in larga parte a causa della minusvalenza maturata sulla partecipazione nel capitale della start-up californiana, quotata al Nasdaq dallo scorso autunno. Ford, che complessivamente detiene 102 milioni di azioni Rivian, realizzerà la vendita attraverso Goldman Sachs. Secondo la Cnbc anche Jp Morgan Chase & Co. starebbe piazzando sul mercato un pacchetto di 13-15 milioni di titoli per un venditore di cui non è nota l'identità (il primo azionista di Rivian è Amazon.com, che ha segnato nel primo trimestre perdite nette per 3,84 miliardi). Rivian aveva chiuso venerdì con un crollo del 6,25% al Nasdaq (da inizio 2022 si è deprezzata di circa il 72% a a Wall Street).

(RR - www.ftaonline.com)