Ftse Mib in calo nella prima seduta di giugno. L'indice ha ceduto lo 0,9% a 24284 punti (intervallo giornaliero 24230-24695). I prezzi si sono allontanati dalla resistenza critica offerta in area 24800 dalla media mobile esponenziale a 100 giorni e dalla trend line ribassista disegnata dal top di gennaio. La discesa ha violato la media esponenziale a 50 giorni, passante a 24350, che era stata superata al rialzo il 26 maggio. Per adesso la flessione delle ultime sedute potrebbe ancora dimostrarsi un "return move" alla trend line ribassista tracciata dal top del 29 marzo superata il 25 maggio e ora passante a 23950. In caso di violazione di quel supporto ci sarebbe da mettere in conto il ritorno verso il supporto critico di area 22800, 61,8% di ritracciamento del rialzo dai minimi di marzo, già toccato il 9 maggio. Oltre area 24800 l'indice avrebbe invece la strada libera per salire a testare il picco del 29 marzo, a 25506, coincidente con il 61,8% di ritracciamento del ribasso dal top di gennaio.

(AM - www.ftaonline.com)