*FullSix *rende noto che il Consiglio di Amministrazione ha approvato il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2022 del Gruppo FullSix.

In sintesi:

? ricavi netti pari ad euro 1.195 migliaia;

? un risultato della gestione ordinaria negativo e pari ad euro 552 migliaia;

? un margine operativo lordo (EBITDA) negativo e pari ad euro 552 migliaia;

? un risultato operativo(EBIT) negativo e pari ad euro 769 migliaia;

? un risultato netto di competenza del Gruppo negativo e pari ad euro 781 migliaia.

Dal punto di vista patrimoniale:

? al 31 marzo 2022, il Patrimonio netto consolidato è pari ad euro 979 migliaia, con un decremento di euro 823 migliaia rispetto al 31 dicembre 2021, quando era pari a euro 157 migliaia.

? al 31 marzo 2022 il Totale indebitamento finanziario consolidato risulta negativo e pari ad euro 6.045 migliaia, in aumento di euro 1.137 migliaia rispetto al 31 dicembre 2021, quando era pari ad euro 4.908 migliaia.

Considerazioni introduttive

**Questo primo trimestre dell'anno 2022 è stato caratterizzato da un'operatività molto intensa. In continuità con il percorso delineato già lo scorso anno, specifica management attention è stata diretta sul progetto di riposizionamento strategico e di rilancio del Gruppo.
I dati economico-finanziari non rispecchiano ancora l'impegno del management sulla gestione "as is", né tantomeno sono indicativi delle potenzialità e delle prospettive che il Gruppo sta perseguendo, ma sono state poste solide basi strutturali per proseguire secondo la programmazione strategica adottata.

La conferma del mandato all'Amministratore Delegato e a tutto il Board è chiaro segnale, da parte dell'azionista di riferimento OH S.p.A., di fiducia nell'operato e nella validità del progetto industriale che si sta perseguendo con determinazione.Il percorso di sviluppo prospettico intrapreso potrà rispondere all'interesse non solo dell'attuale azionariato, ma anche di quello che, auspicabilmente, si sta affacciando all'impiego di capitali nei settori più innovativi e strategici.

Commento ai principali dati economici consolidati

**La situazione economica consolidata dei primi tre mesi dell'esercizio 2022 evidenzia i seguenti risultati:

? ricavi netti pari ad euro 1.195 migliaia;

? un risultato della gestione ordinaria negativo e pari ad euro 552 migliaia;

? un margine operativo lordo (EBITDA) negativo e pari ad euro 552 migliaia;

? un risultato operativo (EBIT) negativo e pari ad euro 769 migliaia;

? un risultato netto di competenza del Gruppo negativo e pari ad euro 781 migliaia.

Commento ai principali dati patrimoniali consolidati

**Al 31 marzo 2022 il Totale indebitamento finanziario del Gruppo FullSix risulta pari ad euro 6.045 migliaia. Il Totale indebitamento finanziario del Gruppo FullSix era pari ad euro 4.908 migliaia al 31 dicembre 2021. Rispetto al 31 dicembre 2021, il Totale Indebitamento finanziario peggiora per euro 1.137 migliaia.
La Liquidità totale del Gruppo FullSix è pari ad euro 102 migliaia. Era pari ad euro 445 migliaia al 31 dicembre 2021. Rispetto al 31 dicembre 2021 la Liquidità totale diminuisce di euro 343 migliaia.

L'Indebitamento finanziario corrente del Gruppo FullSix è pari ad euro 3.078 migliaiae registra un peggioramento di euro 852 migliaiarispetto al 31 dicembre 2021, quando risultava pari ad euro 2.226 migliaia. L'Indebitamento finanziario corrente netto del Gruppo FullSix è pari ad euro 2.976 migliaia e registra un peggioramento di euro 1.195 migliaia rispetto al 31 dicembre 2022, quando risultava pari ad euro 1.781 migliaia. L'Indebitamento finanziario netto a medio-lungo termine del Gruppo FullSix è pari ad euro 3.070 migliaia e registra un miglioramento di euro 58 migliaia rispetto al 31 dicembre 2021in cui era pari ad euro 3.128 migliaia.Il debito verso la società (non parte correlata) Mittel Generali Investimenti S.r.l. (debito originariamente in essere con il socio Blugroup S.r.l. e pari ad euro 1.298 migliaia in quota capitale, assegnato a MittelGenerali Investimenti S.r.l. in forza dell'ordinanza di cui al procedimento R.G.E. 4373/2018), postergato e regolato ad un tasso di interesse pari all'Euribor a tre mesi maggiorato di uno spread del 4,5%, al 31 marzo 2022 è pari ad euro 1.545 migliaia.

Il finanziamento erogato da Orizzonti Holding S.p.A. a FullSix S.p.A. al 31 marzo 2022, è pari complessivamente ad euro 710 migliaia ed è regolato ad un tasso di interesse pari al 7,35%. In data 30 aprile 2021 è stata accesa in capo alla società Softec S.p.A. una linea di credito per l'ammontare di nominali euro 1.500 migliaia con garanzia al 90% rilasciata da Fondo Di Garanzia di cui alla L. 662 del 23/12/1996 c.o. Mediocredito Centrale con scadenza 31 marzo 2027 e con preammortamento a partire dal 31 maggio2023.

Si evidenzia che FullSix S.p.A. ha firmato in data 1° ottobre 2021 un contratto di affitto per la propria sede sociale in Viale Jenner 53 a Milano per la durata di 6 anni e 3 mesi e per un valore complessivo di euro 575 migliaia più le spese condominiali stimate in euro 119 migliaia. Su queste basi è stato applicato il principio contabile IFRS 16.

La società FullSix riaddebiterà una quota del contratto di affitto alla controllata Softec per l'utilizzo che la stessa farà di parte degli spazi con un contratto di servizi ah hoc. Per quanto concerne l'Indebitamento indiretto, si informa che, avvalendosi dell'art. 62 al Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18 (convertito in L. n. 27/2020), la società FullSix S.p.A. non ha versato nel mese di marzo 2020 i contributi e le ritenute dovute per il mese di febbraio 2020 per l'ammontare di euro 39 migliaia e avvalendosi dell'art. 18 al Decreto Legge 8 aprile 2020, n.23 (convertito in L. n. 40/2020) non ha versato nel mese di aprile 2020 i contributi e le ritenute dovute per il mese di marzo 2020 per l'ammontare di euro 20 migliaia e non ha versato nel mese di maggio 2020 i contributi e le ritenute dovute per il mese di aprile 2020 per l'ammontare di euro 32 migliaia. In relazione a dette somme dovute da FullSix S.p.A.,si evidenzia che nel mese di marzo 2022 è stato versato un ammontare pari ad euro 1 migliaia. Il debito quindi dopo i versamenti avvenuti in precedenza si riduce ad euro 13 migliaia.La società Softec S.p.A., avvalendosi dell'art. 18 al Decreto Legge 8 aprile 2020 n. 23 (convertito in L. n. 40/2020), invece non ha versato nel mese di aprile 2020 i contributi, le ritenute e l'IVA dovuta per il mese di marzo 2020 per l'ammontare di euro 161 migliaia. In relazione a dette somme dovute da Softec S.p.A., si evidenzia che nel mese di marzo 2022 è stato versato un ammontare pari ad euro 2 migliaia. Il debito quindi dopo i versamenti avvenuti in precedenza si riduce ad euro 23 migliaia.


Fatti di rilievo successivi al 31 marzo 2022

**I fatti di maggior rilievo intervenuti successivamente al 31 marzo 2022 sono i seguenti:

  • Assemblea Ordinaria di Softec S.p.A. per approvazione del bilancio d'esercizio al 31 dicembre 2021, nomina del Consiglio di Amministrazione e nomina del revisore legale. Il Consiglio di Amministrazione, riunitosi successivamente, ha nominato Costantino Di Carlo quale Presidente del Consiglio di Amministrazione e Massimiliano Molese quale Amministratore Delegato.

**In data 28 aprile 2022, l'Assemblea ordinaria degli Azionisti di Softec S.p.A., riunitasi in prima convocazione ha approvato il bilancio d'esercizio al 31 dicembre 2021.

L'Assemblea ha, altresì, provveduto in riferimento al punto 3) all'ordine del giorno:

  • di determinare in 5 (cinque) il numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione che rimarranno in carica fino alla data dell'assemblea di approvazione del bilancio al 31 dicembre 2022;

  • di nominare quali componenti dell'organo di amministrazione:
    1.Costantino Di Carlo
    2.Caterina Dalessandri
    3.EdoardoNarduzzi
    4.Massimiliano Molese
    5.Antonio Cantelmi

  • di determinare nell'importo massimo di euro 200.000,00 il compenso annuo lordo complessivamente dovuto ai suddetti amministratori, demandando al Consiglio di Amministrazione, con le dovute valutazione ai sensi di legge, ladefinizione dei compensi effettivi (il cui totale complessivo non potrà essere superiore al suddetto importo) degli stessi amministratori, in relazione agli incarichi ad essi attribuiti, ferma restando l'attribuzione di un compenso annuo di almeno euro 24.000,00 compreso nel suddetto importo massimo, da ripartire tra i consiglieri indipendenti e non esecutivi.

Il consigliere Edoardo Narduzzi, la cui candidatura è stata previamente valutata positivamente da parte dell'Euronext Growth Advisor ai sensi della procedura di cui all'art. 6-bis del Regolamento Emittenti EGM, ha dichiarato la sussistenza dei requisiti di indipendenza di cui agli artt. 147-ter, comma 4 e 148, comma 3, del D. Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58.

Con riferimento al punto 4) dell'ordine del giorno, infine, l'Assemblea ha provveduto ad approvare la proposta del Collegio Sindacale relativa al conferimento dell'incarico di revisione legale dei conti della Società relativo agli esercizi 2022-2024 alla società Deloitte & Touche S.p.A.

Il Consiglio di Amministrazione di Softec S.p.A., riunitosi successivamente alla conclusione dei lavori assembleari, ha provveduto:

? a nominare il consigliere Costantino Di Carlo quale Presidente del Consiglio di Amministrazione, fino alla data dell'Assemblea di approvazione del bilancio al 31 dicembre 2022, salvo revoca o dimissioni, attribuendogli deleghe operative;

? a nominare il consigliere Massimiliano Molese quale Amministratore Delegato della società, fino alla data dell'Assemblea di approvazione del bilancio al 31 dicembre 2022, salvo revoca o dimissioni;

? a nominare i componenti dell'Organismo di Vigilanza ai sensi del D.Lgs. n. 231/2001 della società individuandoli nell'Avv. Federico Riboldi (Presidente), nella Prof.ssa Roberta Provasi (componente e già Presidente del Collegio Sindacale) e nella Dott.ssa Lucia Foti Belligambi (componente e già Sindaco effettivo). La durata del mandato è stata stabilita fino alla data di approvazione del bilancio al 31 dicembre 2022, salvo revoca o dimissioni;

? a nominarel'Avv.Paolo Amato, Responsabile affari societari e legali del Gruppo FullSix, quale Investor Relations Manager, ai sensi dell'articolo 6-bisdel Regolamento Emittenti EGM. La durata del mandato è stata stabilita fino alla data di approvazione del bilancio al 31dicembre 2022, salvo revoca o dimissioni.

* Assemblea Ordinaria di FullSix S.p.A. per approvazione del bilancio d'esercizio e consolidato al 31 dicembre 2021, approvazione della Relazione 2022 sulla politica in materia di remunerazione e sui compensi corrisposti ex art. 123-ter del D. Lgs. 58/1998 e art. 84-quater del Regolamento Emittenti, nomina del Consiglio di Amministrazione ed integrazione del corrispettivo della società di revisione legale dei conti. Il Consiglio di Amministrazione successivo ha attribuito deleghe operative al Presidente del Consiglio di Amministrazione Costantino Di Carlo, nominato Massimiliano Molese quale Amministratore Delegato ed i componenti dei Comitati interni al Consiglio di Amministrazione, nonché il Dirigente Preposto alla Redazione dei Documenti Contabili e Societari.

**In data 28 aprile 2022, l'Assemblea ordinaria degli Azionisti di FullSix S.p.A., riunitasi in prima convocazione ha approvato il bilancio d'esercizio al 31 dicembre 2021.

Con riferimento al punto 2) all'ordine del giorno, l'Assemblea ha inoltre approvato la prima sezione della Relazione sulla politica in materia di remunerazione e sui compensi corrisposti. Ha altresì deliberato in senso favorevole sulla seconda sezione della stessa Relazione.

L'Assemblea ha poi provveduto alla nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione che resterà in carica fino all'assemblea che sarà chiamata ad approvare il bilancio al 31 dicembre 2022.Il nuovo Consiglio di Amministrazione è composto da:

? Costantino Di Carlo (lista presentata dai soci Orizzonti Holding S.p.A. e Centro Studi S.r.l.)

? Monica Sallustio Babbini (lista presentata dai soci Orizzonti Holding S.p.A. e Centro Studi S.r.l.)

? Caterina Dalessandri (lista presentata dai soci Orizzonti Holding S.p.A. e Centro Studi S.r.l.)

? Antonio Gherardelli (lista presentata dai soci Orizzonti Holding S.p.A. e Centro Studi S.r.l.)

? Massimiliano Molese (lista presentata dai soci Orizzonti Holding S.p.A. e Centro Studi S.r.l.)

? Susanna Pedretti (lista presentata dai soci Orizzonti Holding S.p.A. e Centro Studi S.r.l.)

? Gaia Sanzarello (lista presentata dai soci Orizzonti Holding S.p.A. e Centro Studi S.r.l.)

Monica Sallustio Babbini, Antonio Gherardelli e Susanna Pedretti risultano consiglieri indipendenti ai sensi dell'art. 147 ter, comma 4, TUF e ai sensi dell'art. 2 del Codice di Corporate Governance di Borsa Italiana (i curricula dei consiglieri di amministrazione sono disponibili sul sito internet della Società – http://www.fullsix.it – all'interno della documentazione relativa alla lista di appartenenza resa disponibile in previsione dell'Assemblea nonché nella sezione Corporate Governance/Organi Sociali del medesimo sito).

L'Assemblea ha, altresì, nominato il Dott. Costantino Di Carlo quale Presidente del Consiglio di Amministrazione.A seguito di proposta presentata in data 21 aprile 2022 da parte dei soci Orizzonti Holding S.p.A. e Centro Studi S.r.l., l'Assemblea ha deliberato:

? di determinare in 7 il numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione della società;

? di determinare in un esercizio e, pertanto, fino all'approvazione del bilancio al 31 dicembre 2022 la durata del Consiglio di Amministrazione della società;

? di determinare in complessivi massimi euro 350.000,00 il compenso annuo lordo complessivamente dovuto agli amministratori, demandando al Consiglio di Amministrazione, con le dovute valutazioni del Comitato per le remunerazioni e del Collegio Sindacale ai sensi di legge, la definizione dei compensi effettivi degli stessi amministratori, il cui totale complessivo non potrà essere superiore al suddetto importo, in relazione agli incarichi ad essi attribuiti, ferma restando l'attribuzione di un compenso annuo di almeno euro 40.000,00 (compreso nel suddetto importo massimo) da ripartire tra i consiglieri indipendenti e i consiglieri non esecutivi.

Infine, l'Assemblea degli Azionisti ha approvato l'integrazione del corrispettivo della società di revisione legale dei conti in relazione alla revisione del bilancio redatto nel formato elettronico unico (c.d. bilancio ESEF).

Il Consiglio di Amministrazione di FullSix S.p.A., riunitosi nella medesima data in forma totalitaria successivamente alla conclusione dei lavori assembleari, ha attribuito deleghe operative al Presidente Costantino Di Carlo e al consigliere Massimiliano Molese, nominandolo Amministratore Delegato.

Nel corso della riunione consiliare, tenuto conto delle raccomandazioni del Codice di Corporate Governance, al quale la Società ha aderito, il Consiglio di Amministrazione ha confermato l'istituzione dei seguenti Comitati e nominato i relativi componenti:

? Comitato di Controllo Interno e di Gestione dei Rischi: Antonio Gherardelli (Presidente); Susanna Pedretti (componente); Monica Sallustio Babbini (componente);

? Comitato per la Remunerazione: Monica Sallustio Babbini (Presidente), Susanna Pedretti (componente); Antonio Gherardelli (componente);

? Comitato per le Operazioni con Parti Correlate: Susanna Pedretti (Presidente); Antonio Gherardelli (componente); Monica Sallustio Babbini (componente).

Il Consiglio di Amministrazione ha provveduto altresì a nominare i componenti dell'Organismo di Vigilanza ai sensi del D.Lgs. n. 231/2001, individuandoli nell'Avv. Federico Riboldi (Presidente), nella Dott.ssa Anna Maria Pontiggia (componente e già Presidente del Collegio Sindacale) e nel Dott. Jean-Paul Baroni (componente e già Sindaco effettivo). Infine, ha deliberato, con il parere favorevole del Collegio Sindacale, di nominare quale Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili e societari, il Dott. Lorenzo Sisti, CFO del Gruppo FullSix.

Evoluzione Prevedibile della gestione

In data 23 febbraio 2022, il Consiglio di Amministrazione ha esaminato ed approvato gli aggiornamenti riguardanti lo stato di implementazione delle linee guida strategiche del piano industriale di Gruppo approvate nel 2021.

Il Piano Industriale si propone di assicurare, attraverso operazioni straordinarie di aggregazione, sinergie industriali e finanziarie, con conseguente significativo aumento nel volume di attività e ottimizzazione dell'assetto economico strutturale del Gruppo.

Ai fini della realizzazione di tale Piano, l'attuale socio di maggioranza OH S.p.A. ha dato disponibilità a ridurre la propria partecipazione nella capogruppo FullSix S.p.A. per favorire l'ingresso di Partner Industriali e Finanziari sinergici.

L'implementazione del Piano è in corso, e dopo il vaglio di alcune ipotesi di possibili operazioni straordinarie già nell'esercizio 2020, si sono svolte, nell'esercizio 2021, e sono attualmente in corso, approfondite interlocuzioni con un potenziale partner industriale, allo scopo di delineare un piano definito di aggregazione e sviluppo.

In ogni caso, e in considerazione dell'evoluzione possibile della situazione, in data 23 febbraio 2022 il socio Orizzonti Holding S.p.A. ha rinnovato il proprio supporto finanziario, attraverso l'impegno a rendere disponibili tutte le risorse necessarie, per un periodo di almeno 12 mesi dalla data di approvazione della Relazione Finanziaria al 31 dicembre 2021, per le esigenze di elasticità di cassa ed i fabbisogni della gestione ordinaria e straordinaria nello stesso periodo, al tasso d'interesse normalmente praticato a tutte le società del Gruppo Orizzonti Holding.

Il management è concentrato sul raggiungimento dell'economicità della gestione del Gruppo FullSix.

Aggiornamento sullo stato di implementazione del piano industriale del Gruppo FullSix e continuità aziendale

**In relazione all'informativa da fornire sullo stato di implementazione del Piano Industriale del Gruppo FullSix, così come anche richiesto dalla nota Consob del 10 ottobre 2019 prot. 06172289/19, gli Amministratori hanno approvato in data 23 febbraio 2022 il Budget 2022 della FullSix S.p.A. e le Linee Guida del piano industriale di Gruppo per gli esercizi 2022 –2025 che prevede, considerando anche l'avviata significativa revisione del modello di business e il completamento delle attività necessarie a rendere più efficiente la struttura dei costi delle Società del Gruppo, già a partire dal 2022, la realizzazione di operazioni straordinarie di aggregazione aziendale con potenziali partner strategici.

Tali aggregazioni porteranno al consolidamento del nuovo indirizzo strategico societario e sono essenziali al finedi poter raggiungere l'equilibrio economico-finanziario, garantendo un significativo aumento nel volume di attività, con conseguente ottimizzazione dell'assetto economico strutturale del Gruppo.

A tale riguardo, nel corso dell'esercizio 2021 hanno avuto luogo approfondite interlocuzioni con un potenziale partner industriale, proseguite nei primi mesi del 2022, con lo scopo di delineare un piano definito di aggregazione e sviluppo volto al raggiungimento dell'equilibrio economico e finanziario del Gruppo. Pur non essendoci accordi definitivi, nell'ambito delle attività svolte, anche con il supporto di un advisor finanziario, sono stati valutati gli impatti a livello consolidato derivanti dalla potenziale realizzazione dell'operazione di aggregazione. Da tale analisi emerge che tale operazione garantirebbe il raggiungimento dell'equilibrio economico e finanziario del Gruppo. Allo stato attuale gli Amministratori ritengono che, seppur l'esito di tale operazione risulti caratterizzata da profili di incertezza, la stessa possa concretizzarsi nel corso dell'esercizio 2022.

Ai fini della realizzazione di tale Piano e delle citate operazioni di aggregazione, l'attuale socio di maggioranza OH S.p.A. ha dato disponibilità a ridurre la propria partecipazione nella capogruppo FullSix S.p.A. per favorire l'ingresso di Partner Industriali e Finanziari sinergici.In considerazione di ciò, in data 23 febbraio 2022, l'azionista di maggioranza Orizzonti Holding S.p.A. ha rinnovato il proprio supporto finanziario, attraverso l'impegno a rendere disponibili tutte le risorse necessarie, per un periodo di almeno 12 mesi dalla data di approvazione della Relazione Finanziaria al 31 dicembre 2021, per le esigenze di elasticità di cassa ed i fabbisogni della gestione ordinaria e straordinaria nello stesso periodo, al tasso d'interesse normalmente praticato a tutte le società del Gruppo Orizzonti Holding.

Si segnala, inoltre, che alla data del 31 dicembre 2021, a seguito della rilevazione della perdita d'esercizio, la società Controllante FullSix S.p.A. ricadeva nella fattispecie prevista dall'art. 2446 c.c. Ai sensi di tale norma gli Amministratori, in data 30 dicembre 2021 hanno convocato l'Assemblea degli Azionisti cui sottoporre la Relazione redatta ai sensi del primo comma dell'art.2446 c.c.e la Situazione Patrimoniale al 30 novembre 2021.

Di seguito, l'Assemblea ordinaria degli Azionisti di FullSix S.p.A., riunitasi in data 10 febbraio 2022, esaminato il bilancio infrannuale al 30 novembre 2021:

  • considerato che l'art. 6, comma 1, del D.L. 23/2020 conv. con mod. dalla L. 40/2020, come sostituito dall'art. 1, co. 266, L. 178/2020, prevede la possibilità che la perdita dell'esercizio che comprende la data del 31 dicembre 2020, come risultante dal conto economico di tale esercizio, non rileva ai fini dell'applicazione dell'articolo 2446, commi 2 e 3, c.c., e che, conseguentemente tale perdita non concorre per i cinque esercizi successivi alla sua emersione nella determinazione del patrimonio netto della società al fine di verificare se il medesimo patrimonio netto si sia ridotto ad una misura inferiore di oltre un terzo rispetto al capitale sociale;

  • preso atto che, se si esclude la perdita dell'esercizio chiuso al 31 dicembre 2020, pari ad Euro 1.152 migliaia, la quale beneficia delle "disposizioni temporanee in materia di riduzione di Capitale" ai sensi della citata norma, la Società presenta un patrimonio netto di Euro 1.658 migliaia, non inferiore al capitale sociale di oltre un terzo; ha deliberato di rinviare a nuovo la perdita emergente al 30 novembre 2021, pari a Euro 1.639 migliaia.

Si evidenzia che anche l'ulteriore perdita, maturata nel periodo dal 1° dicembre 2021 alla fine dell'esercizio e pari ad euro 171 migliaia (differenza tra la perdita dell'intero esercizio di euro 1.810 migliaia, e la suddetta perdita rilevata al 30 novembre 2021, pari ad euro 1.639 migliaia), non determina un patrimonio netto inferiore al terzo del capitale sociale, se si esclude la perdita dell'esercizio chiuso al 31 dicembre 2020, pari ad Euro 1.152 migliaia.

Tale perdita, che beneficia delle "disposizioni temporanee in materia di riduzione di Capitale", verrà coperta nei termini di cui al comma 2 dell'art.6 del D.L. n. 23/2020 e ss.mm.ii. nell'ambito delle operazioni conseguenti la realizzazionedel Piano Industriale di Gruppo, da attuarsi anche attraverso un possibile aumento di capitale.

In conclusione, rimangono incertezze, sia connesse ai possibili effetti del fenomeno Covid-19 che alla situazione politico-economica internazionale per la guerra russo-ucraina in corso, e, più nello specifico, alla realizzazione delle ipotesi alla base del piano industriale rappresentandosi, a quest'ultimo riguardo, che, ad oggi, solo alcune delle azioni e delle citate ipotesi alla base del Piano Industriale sono state realizzate, mentre, altre di queste sono ancora in fase di realizzazione, in quanto connesse ad eventi futuri, incerti e al di fuori del controllo del Gruppo. Tuttavia, dopo le relative verifiche e aver valutato le relative incertezze sopra esposte, il Consiglio di Amministrazione, avuto anche riguardo al sopracitato formale supporto finanziario dell'azionista di maggioranza, ha ritenuto di adottare il presupposto della continuità aziendale nella preparazione della Relazione Finanziaria trimestrale del Gruppo FullSix al 31 marzo 2022.

Al 31 marzo 2022 la società FullSix S.p.A. si trovava nella fattispecie prevista dall'art. 2446 c.c.In data 3 maggio 2022 il socio Orizzonti Holding S.p.A. ha fatto pervenire alla società FullSix S.p.A. comunicazione con la quale ha dichiaratodi convertire da credito a versamento in conto futuro aumento di capitale un importo pari ad Euro 200 migliaia, autorizzando la Società a modificare coerentemente l'appostazione contabile, con la destinazione ad una riserva per futuro aumento di capitale univocamente riferita alla Orizzonti Holding S.p.A., risolvendo conseguentemente la situazione patrimoniale afferente all'art. 2446 c.c.della FullSix S.p.A.

(GD - www.ftaonline.com)