Gap riparte con il buyback da 1 miliardo di dollari annunciato nel febbraio 2019 e successivamente fermato nel marzo 2020 allo scoppio della crisi del Covid-19. Al completamento del piano mancano ancora 800 milioni e il retailer Usa d'abbigliamento ha anticipato l'intenzione di riacquistare azioni proprie per un massimo di 200 milioni nel corso dell'attuale esercizio. Gap aveva chiuso in declino dell'1,04% martedì al Nyse.

(RR - www.ftaonline.com)