Il Purchasing Manufacturers' Index (Pmi) dei servizi del Giappone, stilato da Markit (ora sussidiaria di S&P Global) in collaborazione con Jibun Bank, è salito in aprile su base preliminare a 50,5 punti dai 49,4 punti della lettura finale di marzo (44,2 punti in febbraio), tornando dopo tre mesi sopra la soglia di 50 punti che separa espansione da contrazione. Il Pmi Composite, che combina l'indice dei servizi con quello del manifatturiero, è invece cresciuto a 50,9 punti dai 50,3 punti precedenti (45,8 punti in febbraio).

(RR - www.ftaonline.com)