Netto recupero per l'attività manifatturiera del Giappone, che rimane sopra la soglia di 50 punti che separa crescita da contrazione per il decimo consecutivo (dopo una striscia negativa durata 22 mesi). L'indice Pmi Jibun Bank stilato da Markit è infatti cresciuto in novembre a 54,5 punti dai 53,2 punti di ottobre (51,5 punti in settembre), contro i 54,2 punti della lettura preliminare. L'indice si attesta sui massimi dai 54,8 punti del gennaio 2018.

(RR - www.ftaonline.com)