Secondo quanto reso noto dal ministero delle Finanze di Tokyo, le spese in conto capitale delle aziende del Giappone sono cresciute dell'1,2% annuo nel terzo trimestre 2021, contro il progresso del 5,3% del secondo (7,8% il crollo dei primi tre mesi dell'anno). Su base sequenziale, rettificata stagionalmente, è stata però registrata una flessione del 2,6% contro il precedente ribasso del 2,2% (1,3% il declino dei primi tre mesi dell'anno) e il calo del 3,8% della lettura preliminare.

(RR - www.ftaonline.com)