Secondo quanto comunicato su base preliminare dal ministero delle Finanze nipponico, il surplus delle partite correnti del Giappone è crollato in settembre del 31,1% annuo, contro la precedente flessione del 21,8% (24,5% il rimbalzo di luglio), attestandosi a 1.034 miliardi di yen, contro i 1.503 miliardi di agosto (1.911 miliardi in luglio). Il dato è inferiore ai 1.060 miliardi stimati dagli economisti ma segna l'ottantasettesimo mese consecutivo in surplus per le partite correnti del Sol Levante.

(RR - www.ftaonline.com)