Gm: Giappone, governo vigila su ricadute interne bancarotta

Gia' adottate misure preventive nel settore dell'indotto

(ANSA) - TOKYO, 1 GIU - Il governo giapponese segue da vicino il processo di bancarotta di General Motors allo scopo di verificarne le ricadute nel Sol Levante. In particolare, si vigila sull'indotto del settore automobilistico, ha spiegato il capo di gabinetto, Takeo Kawamura, aggiungendo che ''i produttori di componenti nipponici hanno adottato diverse misure preventive''. Finora, non si sono verificati danni reali, ma l'esecutivo prevede di estendere gli aiuti ai fornitori nipponici di Gm per contenere i disagi.