I difensivi limitano i danni: Recordati -0,9%, Diasorin -1,0%, Campari -0,8% e Amplifon +0,0%. Quest'ultima può contare anche sugli ottimi dati 2021 comunicati ieri: ricavi a 1.948,1 milioni di euro, a cambi costanti +29,5% rispetto al 2020 e +18,7% rispetto al 2019; EBITDA ricorrente a 482,8 milioni, +32,0% rispetto al 2020 e +26,8% rispetto al 2019; risultato netto ricorrente record a 175,2 milioni, +81,4% rispetto al 2020 e +49,6% rispetto al 2019; proposto un dividendo di 0,26 euro per azione, +18,2% rispetto agli 0,22 del 2020.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)