Il Dow Jones abbandona gli indugi e sale su nuovi record, superando (anche se per ora solo di poco) la trend line che unisce i massimi di novembre e di marzo, una resistenza chiave in questa fase. Quella linea infatti potrebbe dimostrarsi il lato alto di una figura "ending diagonal", ovvero la parte terminale di una sequenza impulsiva iniziata a marzo 2020. Nella teoria delle onde di Elliott è previsto che l'onda 5 della sequenza rialzista, che è formata da 5 segmenti, possa assumere la forma di un cono crescente che l'indice Dow Jones ha disegnato negli ultimi mesi. Se la trend line citata sarà superata in modo netto l'ipotesi "ending diagonal" verrà però abbandonata in favore di movimenti verso i 37000 punti almeno. Solo sotto area 34200 nuovi segnali di debolezza.

(AM - www.ftaonline.com)