Il 22 maggio 2021 il Ministro dell'Economia e delle Finanze, su proposta della Banca d'Italia, ha disposto la liquidazione coatta amministrativa di Aigis Banca S.p.a. Il Commissario liquidatore ha provveduto, con efficacia dal 23 maggio 2021, alla cessione di attività e passività di Aigis a Banca Ifis S.p.a. L'operazione è stata realizzato con il supporto determinante del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, nell'ambito della propria funzione istituzionale, con le risorse che sono fornite dal settore bancario. Nel quadro dell'intervento, il FITD metterà a disposizione risorse per l'importo complessivo di euro 48,8 milioni, importo che ricomprende la dotazione di cassa per lo svolgimento della liquidazione coatta amministrativa (euro 1,2 milioni) e il rilascio di garanzie sul portafoglio crediti (euro 9 milioni). Con tale operazione il FITD, con spirito di responsabilità, ha ancora una volta fornito il proprio contributo a salvaguardia dell'impresa bancaria, a tutela dei depositanti e degli altri creditori, evitando soluzioni disgregative.

(GD - www.ftaonline.com)