Mercato azionario giapponese in netta flessione. Il Nikkei 225 stamattina ha terminato a 29302,66 punti, -1,58% rispetto alla chiusura precedente (29774,11). L'indice nipponico scivola sotto i supporti a 29400-29500 (minimo di giovedì scorso e base del canale ascendente), operazione che mette in forse nell'immediato le possibilità di estensione del rally partito a inizio ottobre. I corsi devono ora guardarsi dal rischio di violazione dei sostegni statici a 29000-29100, prologo a ulteriori approfondimenti verso i minimi allineati di fine ottobre a 28470 circa: si tratta di riferimenti decisivi nel breve termine (appoggio successivo a 27900). Primi segnali di forza in caso di riposizionamento sopra 29400, operazione che potrebbe anticipare un attacco agli ostacoli a 29900-30000: in caso di successo via libera verso il massimo pluriennale del 14 settembre a 30795.

(Simone Ferradini)