Piazza Affari reagisce al sell-off di inizio ottava. Il Ftse mib sale dell'1,4%, il Ftse Italia All Share dell'1,3% e il Ftse Italia Star dello 0,9%.

Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 21 settembre:

Safilo

Safilo (-1,9%) perde ulteriormente terreno raggiungendo a 1,47 circa la media mobile a 100 giorni. La situazione potrebbe evolvere negativamente sotto questo riferimento per supporti a 1,38, linea che sale dai minimi dello scorso autunno. Reazioni dai livelli attuali dovranno invece spingersi oltre 1,65 per confermare le intenzioni di crescita, con primi obiettivi sui massimi di settembre a 1,968.

  • Target: 1,968 euro
  • Negazione: 1,47 euro
  • RSI (14): neutrale

BPER Banca

BPER Banca tenta di opporsi alle vendite delle ultime sedute riportandosi sopra area 1,70. Il titolo dovrà comuque fare uno sforzo aggiuntivo e salire sopra 1,788 pe allentare la pressione dei venditori e sperare in un riavvicinamento ai massimi di settembre a 1,88, ostacolo tenace dove transita anche la trend line che scende dai massimi di febbraio 2020. Se invece la flessione dovesse estendersi sotto 1,68, linea che sale dai minimi dello scorso autunno, via libera verso area 1,60/1,61, poi fino a 1,53, minimo di luglio.

  • Target: 1,88 euro
  • Negazione: 1,68 euro
  • RSI (14): neutrale

Saipem

Saipem reagisce ancora una volta dalla trend line che sale dai minimi dello scorso autunno, messa sotto pressione lunedì a 1,93 euro. Le quotazioni oscillano ormai da oltre un mese tra questo riferimento dinamico e la media esponenziale a 100 giorni attualmente passante da 2,04 euro. La rottura del limite superiore permetterebbe di guardare a obiettivi a 2,17. Sotto 1,93 supporto a 1,82, minimo di luglio.

  • Target: 2,30 euro
  • Negazione: 2,00 euro
  • RSI (14): neutrale

Hera

Hera si mantiene vicina ai supporti a 3,57 circa, minimo del 10 settembre e punto di passaggio della linea che sale da febbraio, in attesa di spunti direzionali. La tenuta dei citati supporti potrebbe offrire una solida base per la realizzazione di nuovi impulsi al rialzo verso 3,69 euro, resistenza oltre la quale si aprirebbe lo spazio per il ritorno sui massimi di agosto a 3,78. Debolezza invece sotto 3,57, per supporti a 3,47/3,51 circa.

  • Target: 3,78 euro
  • Negazione: 3,57 euro
  • RSI (14): neutrale

(CC - www.ftaonline.com)