Piazza Affari sopra il riferimento in scia all'ottimismo sull'avanzamento della campagna vaccinale. Il Ftse mib guadagna lo 0,49%, il Ftse Italia All Share lo 0,51%, mentre il Ftse Italia Star cede lo 0,68%.

Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 26 marzo:

Iren

Iren balza oltre la trendline che scende dal picco dello scorso giugno, riferimento a 2,25 circa, raggiungendo a 2,41 il livello più alto da quasi un anno. La rottura del picco di giugno a 2,43 permetterebbe di puntare alla base del gap del 24 febbraio 2020 a 2,53 euro. Discese sotto 2,20 costringerebbero invece i prezzi a ripiegare verso area 2,15.

  • Target: 2,43 euro
  • Negazione: 2,20 euro
  • RSI (14): ipercomprato

Fincantieri

Fincantieri si muove all'interno di una fase laterale/ribassista in atto dai top di febbraio e i cui riferimento si collocano attualmente a 0,64 e 0,72. Il superamento del limite superiore del canale rafforzerebbe il quadro grafico per obiettivi a 0,90 circa (con resistenza intermedia a 0,80 circa). Indicazioni negative invece sotto quota 0,64/0,66.

  • Target: 0,90 euro
  • Negazione: 0,66 euro
  • RSI (14): neutrale

Fila

Fila prova nuovamente ad allontanarsi dalla trend line che sale dai minimi di fine ottobre, a 9,65 circa. Oltre 10,30 le quotazioni riattiverebbero la corsa verso 10,80 circa, linea che scende dai top del 2018. Il ritorno sotto area 8,90 vanificherebbe gli sforzi recenti anticipando cali verso 8,15/8,16 euro.

  • Target: 10,30 euro
  • Negazione: 8,90 euro
  • RSI (14): neutrale

Cnh Industrial

Cnh Industrial rimbalza dopo aver testato nel corso della settimana la base del canale che sale dai minimi di ottobre, a 12,50 circa. Il titolo ha tutte le carte in regola per estendere l'uptrend verso target a 13,70 euro e 14,10. Rischio invece di indebolimento alla violazione di 12,50 per supporti a 11,50 circa.

  • Target: 14,10 euro
  • Negazione: 12,50 euro
  • RSI (14): neutrale

(CC - www.ftaonline.com)