Piazza Affari cancella il vantaggio e si muove sul riferimento. Atteso per domani il dato sul mercato del lavoro negli States. Il Ftse mib sale dello 0,04%, il Ftse Italia All Share dello 0,11% e il Ftse Italia Star dello 0,65%.

Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 2 settembre:

Technogym

Technogym si allontana dai supporti critici a 10,00 euro, ripetutamente testati da maggio. Al superamento di area 10,50 il titolo potrebbe rivedere in tempi brevi i top di maggio a 12,09 euro, con target intermedio a quota 11,00. Indicazioni di segno opposto invece sotto area 10, per supporti a 9,50.

  • Target: 11 euro
  • Negazione: 10 euro
  • RSI (14): neutrale

Seri Industrial

Seri Industrial attaca i massimi di agosto a a 8,18 euro nel tentativo di risalire la china verso i top di giugno a 9,00. Nel caso di vittoria su questo rifeirmento si aprirebbero spazi di crescita verso il picco di agosto 2014 a 9,60 circa. Sotto quota 7,50 rischio di affondo fino a 6,95 euro per la chiusura del gap del 23 luglio, poi supporti a 6,50 circa.

  • Target: 9,00 euro
  • Negazione:7,50 euro
  • RSI (14): neutrale

El.En.

El.En. torna a premere contro ostacoli a 13,40 circa, massimi di agosto, nella speranza di oltrepassare l'ostacolo e riattivare il rally verso target a 14,80 circa, lato alto del canale disegnato dal flesso di maggio. Sotto 12,84 rischio di ritorno in area 12,00, supporto determinante nel breve termine.

  • Target: 14,80 euro
  • Negazione: 12,84 euro
  • RSI (14): neutrale

Eurotech

Eurotech in accelerazione oltre i 5,00 euro e verso un primo ostacolo a 5,45 circa, line che scende dai top dello scorso dicembre. Per inviare segnali di forza servirà però la rottura di quest'area per target a 5,635 e fino a 6,50/6,55, massimi di aprile e maggio. Rischio di indebolimento invece sotto 5,00 euro.

  • Target: 6,55 euro
  • Negazione: 5,00 euro
  • RSI (14): neutrale

(CC - www.ftaonline.com)