Piazza Affari maglia nera in Europa con spread in crescita. Il Ftse mib scende del 2,7%, il Ftse Italia All Share del 2,64% e il Ftse Italia Star del 2,05%.

Flash sui titoli in evidenza nella seduta dell'8 luglio:

Webuild (ex Salini Impregilo)

Perde subito terreno Webuild (ex Salini Impregilo) dopo una partenza sopra il riferimento. Il titolo si allontana dai massimi di periodo a 2,312, riferimento critico definito dal lato superiore del canale che sale dai minimi dello scorso autunno. Fintanto che questo limite non sarà alle spalle resterà elevato il rischio di assistere a un indebolimento del quadro grafico di breve termine verso almeno quota 2,00. Supporto successivo a 1,90 circa, base del citato canale. Oltre 2,31 atteso invece un allungo fino a 2,37 circa, top del 2019 ed eventualmente più sopra fino alla soglia critica dei 2,50 euro.

  • Target: 2,37 euro
  • Negazione: 2,00 euro
  • RSI (14): neutrale

Telecom Italia

All'inizio di luglio si deteriora ulteriormente il quadro grafico di Telecom Italia. I corsi sono scesi a testare a 0,39 circa il lato inferiore del canale correttivo disegnato dai top di marzo, minacciando ulteriori cali verso il supporto successivo a 0,3565, base del gap del 3 febbraio. Nel breve termine probabile una reazione tecnica verso 0,43.

  • Target: 0,43 euro
  • Negazione: 0,39 euro
  • RSI (14): neutrale

Unipol

Unipol è sceso a mettere sotto pressione i minimi di fine giugno a 4,25 circa. Sotto questo limite target negativo a 4,00 euro circa, base del canale ribassista tracciato dai massimi di maggio. Reazioni che invece dovessero riportare i prezzi oltre quota 4,50 creerebbero le premesse per un attacco agli ostacoli critici a 4,60/4,65.

  • Target: 4,84 euro
  • Negazione: 4,20 euro
  • RSI (14): neutrale

Brunello Cucinelli

Brunello Cucinelli arretra dopo aver avvicinato i massimi di maggio a 52,75 euro. I prezzi stanno precipitando verso area 50, ma il ribasso potrebbe estendersi fino a 47,55 circa per il test della trend line che sale da marzo. Al contrario, una vittoria su area 52,75 permetterebbe di estendere il rally di fondo verso target a 55 e 60 euro.

  • Target: 55 euro
  • Negazione: 47,55 euro
  • RSI (14): neutrale

(CC - www.ftaonline.com)