Il settore lusso guadagna ulteriore terreno grazie alla flessione dei contagi a Shanghai e alla promessa di intervento del governo cinese a sostegno dell'occupazione e dello sblocco dei problemi logistici causati dal lockdown. Moncler +2,3%, Salvatore Ferragamo +3,5%, Brunello Cucinelli +2,2%, Tod's +2,7%, Ferrari +1,0%.

(SF - www.ftaonline.com)