Il settoriale STOXX® Europe 600 Utilities fallisce larottura di una resistenza. L'indice STOXX® Europe 600 Utilities (EU0009658962),i cui componenti più rappresentativi sono Enel, Iberdrola, National Grid,Orsted e Engie, ha tentato il 16 giugno la rottura della trend line ribassistadisegnata dal top del 23 aprile, passante in area 390 euro, venendone tuttaviarespinto. La flessione originata da quei livelli si è spinta venerdì fino a379,42, a testare la media mobile esponenziale a 100 giorni. In caso diviolazione anche di quel supporto e della linea che sale dal minimo del 13maggio, in transito a 376 circa, le oscillazioni viste nelle ultime settimanesi dimostrerebbero una fase di distribuzione, un movimento preparatorio ad unribasso. In quel caso rischio di test a 356 circa della linea che unisce iminimi di fine ottobre e di marzo, base del potenziale testa spalle ribassista incorso di formazione dal massimo di luglio. Oltre area 390 i prezzisegnalerebbero invece l'intenzione di salire a testare la resistenza posta a404 circa. Target successivo sul massimo di gennaio a 409,15.

(AM)