Imprese: burocrazia costa 1,1% pil, 1000 euro

Unioncamere, ogni azienda paga in media oltre 12mila euro l'anno

(ANSA) - ROMA, 27 GIU - La burocrazia costa alle imprese mille euro/mese; il sistema produttivo ha pagato per adempimenti burocratici 16,6 miliardi di euro nel 2008. Pari all'1,1% del Pil, vale a dire 12.334 euro in media per ogni azienda. Emerge da una indagine effettuata a giugno dal Centro studi di Unioncamere che evidenzia come, rispetto al 2006, le imprese abbiano speso circa 1,7 miliardi di euro in piu' per gli oneri amministrativi, con un incremento medio per ciascuna impresa del 4,4%. Una crescita, comunque, inferiore a quella dell'inflazione nello stesso periodo. 'I costi che le imprese pagano per adempimenti amministrativi sono purtroppo ancora molto elevati - spiega il presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello - e' necessario procedere sulla strada della semplificazione amministrativa e della diffusione della telematica, che oggi interessa il triplo delle imprese rispetto al 2006'. Le Camere di commercio, aggiunge Dardanello, stanno contribuendo in maniera fattiva a tanti progetti di semplificazione: dalla comunicazione unica all'impresa in un giorno'. Anche l'incidenza dei costi della P.A. e gli interventi di semplificazione amministrativa saranno oggetto della Assemblea dei presidenti delle Camere di commercio-Consiglio generale di Unioncamere, in programma a Roma il 1.mo luglio prossimo. (ANSA).