Il Consiglio di Amministrazione di Indel B S.p.A. – società quotata all'EXM di Borsa Italiana, a capo di un gruppo attivo nella produzione di sistemi di refrigerazione e condizionamento per il mobile e mobile living per i mercati automotive, hospitality e leisure time (nautica da diporto e recreational vehicles) – ha approvato i ricavi delle vendite consolidati al 31 marzo 2022. Luca Bora – Amministratore Delegato Indel B, dichiara – "Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti in questo primo trimestre 2022, che confermano una solida performance, nonostante i problemi della catena logistico-produttiva e gli aumenti dei prezzi delle materie prime. Su tutti i mercati in cui operiamo abbiamo avuto una crescita a doppia cifra ad eccezione del Leisure che ha sofferto uno sfasamento tra sell in e sell out con la società partecipata Indel Webasto Marine. Il mercato dell'Hospitality, sembra aver completamente superato gli effetti della pandemia da Covid-19, mostrando la maggiore crescita percentuale. Questi segnali ci rendono molto fiduciosi per il futuro, che comunque sarà lievemente condizionato dall'evoluzione del conflitto in Ucraina." Ricavi delle Vendite Consolidati al 31 marzo 2022 Nel corso del primo trimestre 2022 il Gruppo ha evidenziato ricavi delle vendite di prodotti pari ad Euro 51,5 milioni, rispetto a Euro 42,8 milioni registrati nello stesso periodo del 2021, in aumento del 20,2% a tassi di cambio correnti (19,2% a tassi di cambio costanti). A parità di perimetro, quindi al netto dei ricavi registrati dalla società Sea Srl (SEA) acquistata dalla controllata Autoclima nel maggio 2021, i ricavi del Gruppo sarebbero stati pari a Euro 49,2 milioni e quindi in aumento del 14,8% (13,3% a tassi di cambio costanti). I ricavi delle vendite relativi al 31 marzo 2022 sono pari a Euro 51,8 milioni, con un incremento del 19,5% rispetto a Euro 43,3 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente Il mercato dell'Automotive ha registrato un incremento del 22,7% evidenziando un risultato di Euro 30,7 milioni rispetto agli Euro 25,0 milioni dello stesso periodo 2021. Al netto del contributo della società acquisita SEA, l'incremento sarebbe stato del 11,7% con un risultato complessivo di Euro 27,9 milioni. Il mercato del Leisure ha registrato un incremento del 9,3%, passando da Euro 7,2 milioni nel primo trimestre 2021 ad Euro 7,8 milioni nel primo trimestre 2022. Il mercato dei Components & Spare, il cui incremento del 18,3% è legato alle vendite della componentistica, passa da Euro 5,7 milioni nel primo trimestre 2021 ad Euro 6,7 milioni dello stesso periodo 2022. Il mercato dell'Hospitality ha registrato un incremento del 36,8%, passando da Euro 2,6 milioni nel primo trimestre 2021 ad Euro 3,5 milioni nel primo trimestre 2022. Un andamento positivo si registra anche nel mercato del Cooling & Appliance che evidenzia un incremento del 13,0% passando da Euro 2,5 milioni nel primo trimestre 2021 ad Euro 2,8 milioni del primo trimestre 2022, per i nuovi progetti legati ai frigo per la conservazione del latte ed al buon andamento del mercato delle cantine per la conservazione del vino. Per quanto riguarda i canali di vendita, il canale OEM1 (Original Equipment Manufacturer) ha conseguito ricavi pari ad Euro 25,3 milioni rispetto ad Euro 22,9 milioni nel primo trimestre del 2021 con un incremento del 10,5%, legato sia all'aumento dell'Automotive Truck, sia per effetto dell'incremento del mercato Cooling & Appliance. Al netto del contributo della società acquisita SEA, l'incremento sarebbe stato del 5,2% con un risultato complessivo di Euro 24,1 milioni. Il canale AM2 (After Market) ha evidenziato ricavi pari ad Euro 18,8 milioni rispetto ad Euro 14,7 milioni nel primo trimestre del 2021, con un incremento del 28,3%, principalmente sia per la crescita del mercato Hospitality sia per la crescita del mercato Automotive. Al netto del contributo della società acquisita SEA, l'incremento sarebbe stato del 17,8% con un risultato complessivo di Euro 17,3 milioni. Il canale Others infine ha conseguito ricavi pari ad Euro 7,3 milioni rispetto ad Euro 5,2 milioni nel primo trimestre del 2021, con un incremento del 39,6%. A livello geografico il Gruppo Indel B ha registrato un incremento dei ricavi delle vendite in tutte le aree geografiche in cui opera. In Europa i ricavi delle vendite sono cresciuti del 28,7%, passando da Euro 21,4 milioni nel primo trimestre 2021 ad Euro 27,6 milioni dello stesso periodo 2022, principalmente per la ripresa e la crescita del mercato Automotive OEM e del mercato Hospitality. Al netto del contributo della società acquisita SEA, l'incremento sarebbe stato del 25,6% con un risultato complessivo di Euro 26,9 milioni. In Italia i ricavi delle vendite sono cresciuti del 14,7%, passando da Euro 12,7 milioni nel primo trimestre 2021 ad Euro 14,6 milioni dello stesso periodo 2022, in particolare nel mercato dell' Automotive ed in quello dell'Hospitality. Al netto del contributo della società acquisita SEA, l'incremento sarebbe stato del 1,9% con un risultato complessivo di Euro 13,0 milioni. Nelle Americhe i ricavi delle vendite sono aumentati del 7,2%, passando da Euro 7,7 milioni nel primo trimestre 2021 ad Euro 8,2 milioni dello stesso periodo 2022, principalmente per l'incremento del mercato Automotive OEM. Nel Resto del Mondo i ricavi delle vendite sono cresciuti del 6,8%, passando da Euro 1,0 milioni nel primo trimestre 2021 ad Euro 1,1 milioni dello stesso periodo 2022. I Ricavi diversi pari ad Euro 0,3 milioni nel primo trimestre 2022 (-40,2%), sono relativi principalmente alla rifatturazione del costo degli stampi ad alcuni clienti Automotive ed al recupero delle spese di trasporto. Note 1 OEM (Original Equipment Manufacturer) Segmento di clientela che acquista da produttori terzi componenti appositamente progettati per essere incorporati all'interno dei prodotti venduti ovvero prodotti finiti, i quali vengono quindi commercializzati a marchio proprio. Il canale OEM è trasversale su tutti i mercati. 2 AM (After Market) Canale di vendita caratterizzato dalla produzione di beni realizzati non in base a progetti personalizzati commissionati su specifica richiesta del cliente bensì destinati alla commercializzazione a marchio proprio o a marchio "ISOTHERM" di proprietà di Indel Webasto Marine da parte di IndelB.

(RV - www.ftaonline.com)