India: Ikea rinuncia a investimenti per un miliardo dollari

Nessun partner locale al 50% disposto a condividere rischio

(ANSA) - NEW DELHI, 11 GIU - Il gruppo scandinavo Ikea ha deciso di abbandonare il progetto, accarezzato da tempo, di aprire fino a 25 punti di vendita in India. Manca un partner locale e sono troppe le difficolta' ad operare con la legislazione vigente nel paese che impone alle societa' straniere di avere un partner locale quasi al 50%. Lo riferisce il The Times of India. L'operazione implicava investimenti per un mld di dlr. Ikea ha atteso invano offerte da societa' disposte a condividere il rischio finanziario.