Industria: prezzi produzione -6,1% anno e -0,2% mese

Calo tendenziale a maggio e' il piu' elevato da gennaio 2006

(ANSA) - ROMA, 30 GIU - L'Istat informa che i prezzi alla produzione dell'industria a maggio sono diminuiti dello 0,2% rispetto ad aprile e del 6,1% sul 2008. Il calo tendenziale e' il piu' forte da gennaio 2006, ossia da quando e' stata definita la nuova serie storica. I prezzi sono scesi sia sul mercato interno che estero, registrando rispettivamente un calo congiunturale dello 0,2% e dello 0,3% ed una diminuzione tendenziale del 6,7% e del 3,9%. Nella media degli ultimi tre mesi (marzo-maggio 2009), l'indice generale e' diminuito dell'1,6% rispetto ai tre mesi precedenti (dicembre 2008-febbraio 2009). In particolare, guardando ai raggruppamenti principali di industrie, a maggio l'indice dei prezzi dell'insieme dei prodotti industriali (venduti sui mercati interno ed estero) ha registrato, rispetto ad aprile, variazioni negative per i beni strumentali (-0,6%) e per i beni intermedi (-0,2%), una variazione positiva per l'energia (+0,2%) ed e' rimasto invariato per i beni di consumo.(ANSA).