Intesa Sanpaolo -1,5% perde terreno all'indomani della pubblicazione dei risultati del terzo trimestre migliori delle attese: il margine di interesse si è attestato a 1,999 miliardi di euro (-6,1% a/a, consensus 1,99 miliardi) e utile netto a 983 milioni (3,81 miliardi nel trim3 2020, consensus 810,5 milioni). Oggi alcuni importanti broker come UBS ed Equita hanno rivisto al rialzo i target price del titolo. Come mai allora Intesa scende? Nelle sedute precedenti il titolo aveva guadagnato terreno, quindi è verosimile che alcuni operatori avessero fissato le loro attese su livelli ancora più alti del consensus. Inoltre segnaliamo l'intervista dell'a.d. Carlo Messina a Class Cnbc: il manager ha affermato che il nuovo piano industriale (atteso a febbraio) sarà su base standalone, dato che non si vedono opportunità di M&A all'estero.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)