Secondo quanto comunicato dall'Istituto Nazionale di Statistica (Istat), in marzo la produzione industriale è salita in Italia del 3,0% annuo (su base rettificata per le variazioni di calendario) contro il 3,4% della lettura finale di febbraio (2,7% il declino di gennaio) e il rialzo dell'1,3% del consensus. Su base mensile la produzione industriale è invece rimasta invariata contro il precedente incremento del 4,0% (3,4% il declino di gennaio) e la flessione dell'1,0% stimata dagli economisti. Nel primo trimestre il dato segna una contrazione dello 0,9% sequenziale, come nel periodo dicembre-febbraio (0,5% il calo di novembre-gennaio).

(RR - www.ftaonline.com)