Secondo quanto comunicato dall'Istituto Nazionale di Statistica (Istat), in marzo l'export dell'Italia nei Paesi extra-Ue è salito del 11,8% annuo, a fronte del rimbalzo del 59,3% per quanto riguarda l'import. Su base sequenziale il progresso delle esportazioni è stato dell'1,9% contro il 6,4% delle importazioni. Il risultato è stata un deficit della bilancia commerciale in Italia di 2,29 miliardi di euro, a fronte del surplus di 4,86 miliardi dell'aprile 2021.

(RR - www.ftaonline.com)