Kraft Heinz ha chiuso con un crollo del 6,10% giovedì a Wall Street (segnando la peggiore performance dell'S&P 500 e del Nasdaq Composite), dopo che Cody Ross, analista di Ubs, ha peggiorato il giudizio sul titolo del colosso Usa dell'alimentare da neutral a sell. Ross ha anche tagliato il prezzo obiettivo da 40 a 34 dollari (Kraft Heinz ha chiuso la seduta a 37,07 dollari). "Riteniamo che sarà difficile per Kraft Heinz trasferire ancora il pricing il prossimo anno e a quel punto probabilmente sentirà la pressione al ribasso poiché il budget dei consumatori sarà ulteriormente ridotto", ha spiegato l'analista di Ubs, secondo cui il gruppo è uno dei più a rischio per l'impennata dell'inflazione, che spinge i consumatori a privilegiare le private label rispetto ai prodotti di marca.

(RR - www.ftaonline.com)