L'hedge Engine Capital vuole che Kohl's ceda il business dell'online. Il fondo attivista, che detiene circa l'1% del capitale dell'operatore Usa di grandi magazzini, in una lettera inviata al board domenica ha dichiarato che supponendo ricavi nell'online per circa 6,2 miliardi di dollari il business digitale di Kohl's varrebbe 12,4 miliardi. Per Engine, riporta il Wall Street Journal, esistono private equity che pagherebbero almeno 75 dollari per azione e le interazioni con i potenziali acquirenti suggeriscono che potrebbero farlo monetizzando anche gli immobili di Kohl's. Da tempo il gruppo con base in Wisconsin è infatti sotto pressione da parte di altri fondi attivisti (Macellum Advisors, Ancora Holdings, Legion Partners Asset Management e 4010 Capital) per la vendita almeno parziale degli oltre 7 miliardi di dollari di immobili di proprietà. Kohl's aveva chiuso in declino del 2,89% venerdì a Wall Street.

(RR - www.ftaonline.com)