Lavoro: retribuzioni maggio +3% anno, invariate mese

Istat, incremento tendenziale rallenta su mesi precedenti

(ANSA) - ROMA, 26 GIU - Le retribuzioni contrattuali orarie a maggio sono aumentate del 3% sullo stesso mese del 2008, mentre sono invariate rispetto ad aprile. Lo comunica l'Istat. L'incremento tendenziale risulta in rallentamento rispetto ai mesi precedenti, per il progressivo esaurirsi degli effetti dei rinnovi contrattuali. I contratti in vigore alla fine di maggio risultano essere 60, che regolano il trattamento economico di circa 10,7 milioni di dipendenti (81,9%). In attesa di rinnovo sono 18 accordi.