Ottima performance per Leonardo +2,6%, toccati a 7,1160 euro i massimi da metà giugno. Ricordiamo le indiscrezioni di ieri del Il Giornale secondo cui il gruppo in autunno potrebbe riprendere in mano il progresso di quotazione a Wall Street della controllata DRS: l'ipotesi è un collocamento del 35% del capitale con un incasso fino a 1,2 miliardi di dollari (1,02 miliardi di euro). Il quotidiano ha riferito anche di un'offerta a breve da parte di Fincantieri +0,9% per la ex Oto Melara, azienda di armamenti di La Spezia confluita nella divisione Sistemi di Difesa di Leonardo.

(SF - www.ftaonline.com)