Leonardo +2,3% recupera dopo il -5% abbondante accusato ieri a causa delle indagini in Kuwait su due alti ufficiali militari accusati di corruzione nell'ambito dell'acquisto nel 2016 di 28 aeromobili Eurofighter Typhoon per un controvalore di 8,7 miliardi di dollari. Il prezzo pagato è considerato eccessivo se paragonato a quello sostenuto da altri Stati dell'area: il Qatar ha pagato 6,9 miliardi per 24 aerei. Il Typhoon è prodotto da un consorzio di aziende europee tra cui Leonardo (con una quota del 36%) oltre a BAE Systems e Airbus Defence & Space. Il gruppo ha precisato che "il programma Eurofighter con il Kuwait sta procedendo in linea con le aspettative e con successo sul fronte d elle consegne, delle milestones contrattuali e degli incassi" e che "Leonardo non è oggetto di una indagine giudiziaria in relazione al programma Kuwait".

(SF - www.ftaonline.com)