Lowe's ha chiuso con un crollo del 5,15% mercoledì al Nyse (in una seduta complessivamente terribile per il retail Usa, al traino del tracollo del 24,93% di Target), dopo che il gruppo del North Carolina ha presentato risultati per il primo trimestre segnati da un marginale rialzo dei profitti netti da 2,32 a 2,33 miliardi di dollari. Nei tre mesi allo scorso 29 aprile l'eps rettificato si è attestato a 3,51 dollari, contro i 3,22 dollari del consensus di Refinitiv. Il retailer del settore del fai-da-te ha però registrato un declino delle vendite da 24,42 a 23,66 miliardi di dollari, in questo caso sotto ai 23,76 miliardi stimati dagli analisti.

(RR - www.ftaonline.com)