Luci e ombre nel settore lusso: bene Ferrari +0,9%, Moncler +2,2%, Brunello Cucinelli +2,6%. In controtendenza Tod's -1,7% e Salvatore Ferragamo -2,3%: oggi il cda della casa fiorentina approva i risultati del primo trimestre. La famiglia Ferragamo (controlla il gruppo con il 66% circa) ieri ha smentito le indiscrezioni del sito Betaville (specializzato su tematiche M&A) secondo cui il gruppo ha attirato l'interesse di un acquirente.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)