Bank Negara Malaysia (Bnm, l'istituto centrale di Kuala Lumpur) alza i tassi d'interesse di 25 punti base al 2,00% dopo averli lasciati invariati all'1,75% (sui minimi dal 2004) dal luglio 2020 (quando li aveva ridotti di 25 punti base). La decisione del Monetary Policy Committee (Mpc) è arrivata complessivamente a sorpresa: solo 5 dei 19 economisti che componevano il consensus di Bloomberg si attendevano infatti un rialzo di 25 punti base (gli altri non avevano invece previsto alcuna variazione). Per altro era stata la stessa Bank Negara a indicare in precedenza di non avere fretta di aumentare il costo del denaro. "Durante la crisi del Covid-19 i tassi sono stati ridotti complessivamente di 125 punti base per fornire supporto all'economia. Da allora le condizioni senza precedenti che hanno reso necessarie tali azioni sono diminuite. E con una crescita interna su basi più solide, l'Mpc ha deciso di iniziare a ridurre il grado di accomodamento monetario", ha dichiarato l'istituto.

(RR - www.ftaonline.com)