Materie prime: da azionisti Oz Minerals ok a China Minmetals

Accordo da 1,38 mld di dollari, comprende asset in vari Paesi

(ANSA) - SYDNEY, 11 GIU - Gli azionisti della compagnia mineraria australiana Oz Minerals hanno detto si' all'offerta da 1,38 mld di dlollari di China Minmetals. I dirigenti della Oz Minerals, che ha bisogno di fondi per ripagare debiti, avevano deciso di vendere la maggior parte degli asset alla Minmetals, dopo aver respinto due altre offerte da consorzi di investitori. L'accordo comprende asset in Australia, Canada e Laos. Resta esclusa la miniera di rame e oro di Prominent Hill in Australia centrale.