Il Consiglio di Amministrazione di Matica Fintec S.p.A. (o la "Società"), PMI Innovativa quotata sul mercato Euronext Growth Milan, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., attiva nella progettazione, produzione e commercializzazione di sistemi altamente tecnologici nei mercati Digital ID e Payment, si è riunito in data odierna sotto la Presidenza del Dott. Sandro Camilleri per conferire i nuovi poteri all'Amministratore Delegato e ai Consiglieri. Il Consiglio di Amministrazione ha nominato quale Amministratore Delegato Sandro Camilleri e quali consiglieri con deleghe Gabriella Minerva, Pietro Broggian e Massimo Pegoraro. Il Consiglio ha, inoltre, verificato il possesso dei requisiti di indipendenza previsti dall'art. 148, comma 3, del TUF, come richiamato dall'art. 147-ter, comma 4, del TUF, in capo all'Amministratore Gigliola Falvo, nonché i requisiti di onorabilità richiesti dall'art. 147-quinquies del TUF in capo a tutti i membri del Consiglio di Amministrazione. Il Consiglio ha altresì valutato la sussistenza dei requisiti di onorabilità e professionalità di cui all'art. 148, comma 4, del TUF, in capo a tutti i membri del Collegio Sindacale e ha preso atto degli esiti delle valutazioni effettuate dal Collegio Sindacale in capo ai propri componenti circa la sussistenza dei requisiti di indipendenza.

(RV - www.ftaonline.com)