La Banca centrale europea avrebbe anticipato alla holding Delfin di Leonardo Del Vecchio la contrarietà al superamento della soglia del 19,9% del capitale di Mediobanca. Lo riporta il quotidiano MF che ricorda che attualmente Delfin controlla il 19,4% del capitale di Piazzetta Cuccia. Secondo MF il superamento della soglia del 20% del capitale richiederebbe a Delfin la trasformazione in holding bancaria. Una trasformazione che creerebbe diverse difficoltà con gli altri asset del gruppo, a partire dal colosso degli occhiali Essilux.

(GD - www.ftaonline.com)