Debole Mediobanca, -0,9% a 9,4120 euro, su cui pesa la decisione di UBS di peggiorare il giudizio da buy a neutral, con target ridotto da 11,50 a 9,80 euro. Ricordiamo anche le ultime indiscrezioni secondo cui la BCE ha negato alla Delfin di Leonardo Del Vecchio l'autorizzazione a superare il 20% del capitale (attualmente ha il 19,4%, il 15,4% secondo il sito Consob). Per farlo dovrebbe trasformarsi in holding bancaria ma questo comporterebbe complicazioni nella gestione delle altre partecipazioni come il 32,08% di EssilorLuxottica. L'impossibilità per Del Vecchio di salire ulteriormente riduce l'appeal speculativo del titolo.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)