Secondo fonti citate da Bloomberg, Microsoft sarebbe pronta all'acquisizione di RiskIQ per oltre 500 milioni di dollari in contanti. Fondata nel 2009, la società di San Francisco produce software basati sul cloud per rilevare le minacce alla sicurezza, aiutando i clienti a capire dove e come possono essere attaccati su sistemi complessi di reti e dispositivi aziendali. RiskIQ vanta clienti del calibro di Facebook, Bmw, American Express e lo U.S. Postal Service.

(RR - www.ftaonline.com)