Il C.d.A. di Mondo TV S.p.A. - a capo dell'omonimo gruppo attivo in Europa nella produzione e distribuzione di "cartoons" per la TV ed il cinema ha approvato la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2021.

Utile netto a Euro 2,9 milioni (+16%) rispetto al primo semestre 2020 e PFN in miglioramento a Euro 3,6 milioni a livello consolidato rispetto a Euro 4,1 milioni a fine 2020, mentre la PFN della Capogruppo migliora a Euro 2,5 milioni di disponibilità nette da sostanzialmente zero Euro di fine 2020, nonostante investimenti a livello consolidato per circa Euro 15 milioni

Utile netto consolidato previsto a fine 2021 a circa Euro 5,9 milioni (+34%) rispetto a Euro 4,4 milioni nel 2020

A livello consolidato:
? Il valore della produzione è pari a circa Euro 17,5 milioni (+36% rispetto ai 12,9 milioni del primo semestre 2020) con una crescita dei ricavi in area europea che passano dal 22% del totale al 30 giugno 2020 al 31% del totale al 31 giugno 2021;
? Ebitda è pari a circa Euro 12 milioni (+45% rispetto a 8,3 milioni nei primi sei mesi 2020);
? Ebit è pari a circa Euro 4,2 milioni (+17% rispetto a 3,6 milioni nei primi sei mesi 2020);
? Utile netto è pari a circa Euro 2,9 milioni (+16% rispetto a 2,5 milioni nei primi sei mesi 2020).

A livello della sola capogruppo
? Il valore della produzione è pari a circa Euro 11,1 milioni (+13% rispetto ai 9,8 milioni del primo semestre 2020);
? Ebitda è pari a circa Euro 9,2 milioni (+16% rispetto a 7,9 milioni nei primi sei mesi 2020);
? Ebit è pari a circa Euro 3,6 milioni sostanzialmente in linea con i 3,7 milioni nei primi sei mesi 2020;
? Utile netto è pari a circa Euro 2,7 milioni (+9,5% rispetto a 2,5 milioni nei primi sei mesi 2020).

Sensibile accelerazione nell'incasso dei crediti con la sola capogruppo che ha incassato nei 12 mesi circa Euro 10 milioni e che prevede di incassare circa Euro 12 milioni nel secondo semestre con conseguente sensibile abbattimento dei crediti e forte miglioramento del loro aging

Avviato un piano di revisione dei costi operativi fino a Euro 1,5 milioni nei prossimi 12 mesi a livello di Gruppo in ottica di efficientamento dei processi e delle risorse aziendali e miglioramento della marginalità

Matteo Corradi, amministratore delegato della Società, ha dichiarato: "La società pur nella complessità dell'era Covid sta investendo molto con serie come Grisù già vendute a ZDFE e RAI o MeteoHereos venduta in più di 120 paesi nel mondo e di cui si prevede il lancio del gioco per Playstation a livello mondiale nel primo trimestre 2022. Per sfruttare al meglio le potenzialità del lavoro fatto, il crescente know-how interno e affrontare le nuove sfide, credo sia giunto il momento di guardare a una ripartizione delle responsabilità per aree di business in seno al futuro consiglio di amministrazione con un ampliamento delle managerialità chiave da realizzarsi attraverso processi selettivi e formativi interni e l'eventuale reclutamento di risorse esterne"

(RV - www.ftaonline.com)