Banca MPS, +0,6% a 1,0530 euro, estende il recupero dal minimo storico a 0,97 euro toccato ieri mattina. Secondo il Messaggero da ieri sono in corso negoziati formali con DG Comp (l'antitrust UE) su un nuovo piano industriale comprendente un aumento di capitale "di mercato", ovvero un'operazione in cui il MEF parteciperà in ragione della propria quota (64% circa) ma sarà accompagnato da misure compensative per rafforzare la banca senese.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)