Ocse: Pil in Italia nel 2009 -5,3%

L'istituto prevede una ripresa lenta per il 2010, +0,4%

(ANSA) - ROMA, 17 GIU - Il Pil italiano calera' del 5,3% nel 2009 secondo il rapporto Ocse, che prevede una lenta ripresa. +0,4%, l'anno successivo. Secondo l'istituto Il deficit italiano 'raggiungera' il 6% del Pil nel 2010, mentre il debito pubblico superera' il 115% e continuera' a crescere, nonostante un certo sforzo di consolidamento fiscale'. L'Ocse vede con favore le misure anti crisi che, 'nonostante il limitato spazio di manovra', sono state introdotte dal governo italiano, ma raccomanda che 'nel lungo periodo la performance economica puo' essere migliorata con riforme macroeconomiche e strutturali'. Lo scrive l'organizzazione internazionale nel suo rapporto nel quale cita 'ulteriori riforme di pensioni e sanita''. Il rapporto dell'Ocse parla di una 'recessione sorprendentemente forte' che ha colpito il paese. (ANSA).